Utente
Gentilissimi,
sono qui a chiedere un consulto in attesa di fare un'ecografia che mi tranquillizzi.
Spiego la situazione: ho un ciclo mediamente di 25 giorni.
Il ciclo, che doveva arrivarmi il 14 giugno, è arrivato in ritardo il 18 giugno.
Inizialmente credevo di essere incinta perché con mio marito avevamo avuto dei rapporti liberi, poi è arrivato il ciclo e non ci ho più pensato.
È stato un ciclo un po' strano, perdite più chiare, poi rosso vivo e abbondantissime, poi marroni fino all'ultimo giorno, il 23 giugno.
Dal 27 giugno ho di nuovo perdite rosa o marroncino quando faccio pipì e mi asciugo, mi ritrovo queste macchie sui salvaslip ed ho dolore all'ovaio sinistro e alla parte bassa della schiena in corrispondenza dell'ovaio.
Non ho più l'annesso di destra, asportato nel 2011 per endometriosi di I-II grado.
Lo scorso anno ho eseguito un'eco completa dell'addome e risultavano solo alcune microcisti a sinistra.
Cosa possono essere queste perdite?
Spotting ovulatorio, un aborto precoce o qualcosa di più serio?
Grazie per la disponibilità.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile signora, assodato che il controllo ecografico resta basilare vista la pregressa endometriosi, l'irregolarità mestruale va indagata sia con test di gravidanza che con dosaggi ormonali, mentre l'obiettività clinica generale e ginecologica resta il caposaldo per valutare la sintomatologia dolorosa addominale e dorsale e mirare agli accertamenti più opportuni. Cordiali saluti.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna