Utente
Buongiorno.
Sono una ragazza di 19 anni e assumo la pillola Klaira da tre anni.
Nel mese di agosto ho avuto due rapporti non poterti ma non ho avuto diarrea/vomito, ne dimenticato le compresse.
Il ciclo non si è presentato se non per una piccolissima perdita arancio, ho iniziato una nuova confezione e anche questo mese il ciclo non si è fatto vedere (devo assumere l’ultima compressa del blister sta sera).
Premetto che questo mese ho avuto solo rapporti protetti e nessun caso di dimenticanza, diarrea o vomito, ne ho assunto antibiotici o medicinali.
Conoscendo la pillola che prendo so che diminuisce il ciclo mestruale e mi era già successo 2/3 volte l’assenza delle mestruazioni.
Questa volta però sono un po’ preoccupata, c’è il rischio di una gravidanza?
O è solo dovuto allo stress di questo periodo che ha portato, anche, ad un rigonfiamento di linfonodi sul collo e sul seno?
Grazie in anticipo per la risposta.

[#1]  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile signorina,
se ha assunto ed assorbito regolarmente la pillola non c'è motivo di dubitare della sua efficacia visto che l'assenza di ciclo può verificarsi con prodotti a basso dosaggio ormonale come la Klaira; le tumefazioni linfonodali, che non costituiscono segno specifico di gravidanza, vanno comunque valutate indipendentemente da tale timore. Cordiali saluti.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna