Utente
Gentili dottori,
una settimananfa ho effettuato la visita di controllo ginecologica.
Questi i risultati del pap test:
-Negativo per lesione intraepiteliale o maligna
-Flogosi moderata, flora microbica bacillare, citolisi, alterazioni cellulari reattive

Se ho capito bene c'è un'infiammazione in corso.
Come dovrei procedere a questo punto?

Specifico che io non ho sintomi particolari, ma il mio ragazzo sta aspettando i risultati del tampone effettuato in seguito a visita dermatologica per fastidi al pene (prurito e micro taglietti sul prepuzio).

Dovrei fare un tampone specifico anche io?


Vi ringrazio

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se non è presente sintomatologia vulvovaginale , nessuna terapia , attenderei l'esito dei tamponi del partner per conoscere l'esito ed eventualmente stabilire un trattamento se trattasi di infezione sessualmente trasmissibile.
Se la/ il Collega effettua un esame batteriologico a fresco del secreto vaginale , potremmo avere la certezza di una eventuale infezione vaginale .
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore, La ringrazio per la cortese risposta.
Il referto del tampone balano prepuziale è "negativo per microrganismi e lieviti patogeni" (tale esame non comprende: Neisseria gonorrhoeae, Chlamydia trachomatis, Gardnerella vaginalis, Mycoplasma spp. e Ureaplasma spp.).

Considerando che i fastidi del mio partner persistono, sarebbe il caso di effettuare un ulteriore tampone specifico per escludere la presenza dei suddetti batteri?

La ringrazio per la pazienza