Utente
Buonasera.
Premetto che da settembre ho interrotto la pillola dopo 7 anni di assunzione con due cicli di sospensione di circa 6 mesi ciascuno, nel corso dei quali ho sempre avuto cicli irregolari. Attualmente il mio ciclo è di circa 35-37 giorni.
L'ultima mestruazione l'ho avuta il 9 marzo, ho avuto un rapporto a rischio il 2 aprile (coito interrotto).
Non ho sintomi particolari, a parte il seno gonfio ma non dolorante, doloretti ai reni e alle ovaie come se stesse per arrivare il ciclo e muco trasparente, ma il ciclo non arriva.
In attesa dell'appuntamento con il mio ginecologo (è in ferie), ho eseguito 4 test di gravidanda (l'ultimo il 21 aprile), tutti negativi.
Preciso che ho sofferto di ovaio micropolicistico e che all'età di 20 anni, nel corso di un'appendicectomia, mi è stata asportata la tuba destra (che a causa di una cisti era andata in necrosi).
Si può escludere la gravidanza dopo 20 giorni dal rapporto e test negativi?
Potrei avere avuto un ciclo anovulatorio e magari i sintomi che avverto sono da ricondurre alla sindrome pre-mestruale?
Vi ringrazio dell'attenzione.

[#1]  
Dr. Ario Joghtapour

48% attività
20% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Si può escludere la gravidanza dopo 20 giorni dal rapporto e test negativi?
R: teoricamente sì e l'ovaio policistico rafforzerebbe questa teoria
Potrei avere avuto un ciclo anovulatorio e magari i sintomi che avverto sono da ricondurre alla sindrome pre-mestruale?
R:potrebbe essere.
cordialmente
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta così rapida. Le farò sapere.
Saluti

[#3]  
Dr. Ario Joghtapour

48% attività
20% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Ok,saluti.
Cordialmente
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore,
Le scrivo per darle qualche aggiornamento sulla mia situazione. Il ciclo non è ancora arrivato.
La visita ginecologica e l'ecografia transvaginale effettuate una decina di giorni fa hanno di fatto escluso una gravidanza.

Dall'ecografia risulta:

UTERO
posizione: AVF
ecostruttura: omogenea
endometrio: 0,75 cm

OVAIE dalle dimensioni regolari ma multifollicolari

DOUGLAS libero

Ha richiesto esami ormonali per individuare la causa dell'amenorrea con prelievo al 5° giorno del ciclo, nel caso fosse arrivato. Poichè del ciclo non c'è neanche l'ombra mi ha consigliato di fare subito il prelievo.
Ho ritirato oggi l'esito delle analisi.

LH 21.9 mlU/ml
Valori di riferimento laboratorio:
F.Follicolare 1.5 - 8
F.Luteinica 0.7 - 10
F.Ovulatoria 13 - 85

FSH 5 mlU/ml
Valori di riferimento laboratorio:
F.Follicolare 3 - 15
F.Luteinica 1 - 10
F.Ovulatoria 5 - 20

PROLATTINA (HPR) 21.6 ng/ml
Valori di riferimento laboratorio:
Donne 5 - 23

17-BETA ESTRADIOLO E2 37 pg/ml
Valori di riferimento laboratorio:
F.Follicolare 37 - 200
F.Luteinica 90 - 370
F.Ovulatoria 50 - 400

TESTOSTERONE 0.38 ng/ml
Valori di riferimento laboratorio:
Donne 0.15 - 0.7

DHEAS 110.8 mcrg/dl
Valori di riferimento laboratorio:
Donne 70 - 300

D4-ANDROSTENDIONE 4.87 ng/ml
Valori di riferimento laboratorio 0.5 - 4

TSH 3.75 mcrlU/ml
Valori di riferimento laboratorio 0.2 - 4

Mancherebbero i valori del progesterone, che ritirerò lunedì.
E la prossima settimana avrò anche l'esito del PAP-TEST (durante il prelievo il ginecologo ha riscontrato un leggero sanguinamento dal collo dell'utero)

In attesa di far vedere le analisi al mio medico, Le sarebbero sufficienti intanto questi dati per abbozzare una diagnosi?
Non Le nascondo di essere un tantino preouccupata. Il ciclo è assente ormai da 60 giorni e non mi era mai accaduto prima!
Ho una sensazione di gonfiore diffuso a livello del seno e dell'addome, muco leggermente "colorato" (mi passi il termine).
La ringrazio per l'attenzione e La saluto.

[#5]  
Dr. Ario Joghtapour

48% attività
20% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Esclusa la gravidanza pu esserea tranquilla.

..Premetto che da settembre ho interrotto la pillola dopo 7 anni di assunzione con due cicli di sospensione di circa 6 mesi ciascuno, nel corso dei quali ho sempre avuto cicli irregolari. Attualmente il mio ciclo è di circa 35-37 giorni
R: dagli esami forniti sembrerebbe l'ovaie tipo micropolicistico, che possono dare cicli irregolari e oligomenorroidi.
Cordialmente
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

[#6] dopo  
Utente
Quindi non mi resta che aspettare il ciclo?
La ringrazio tanto per la disponibilità.

[#7]  
Dr. Ario Joghtapour

48% attività
20% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Va valutao, se è per il tipo di ovaie (sembrerebbe di sì) in assenza di desiderio di prole sarebbe consigliabile uso di estroprogestici (se persiste amenorrea o cicli irregolari oligomenorroici).
Cordialmente
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

[#8] dopo  
Utente
La ringrazio ancora una volta, dottore.
La informo che ho ritirato anche il risultato relativo al progesterone:
0,62 ng/ml
Valori di riferimento laboratorio:
F.Follicolare 0,1 - 1,5
F.Luteinica 2 - 20
F.Ovulatoria 5,5 - 30

Saluti e buon lavoro.

[#9]  
Dr. Ario Joghtapour

48% attività
20% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Il progesterone andrebbe fatto circa 8-10 giorni prima dell'arrivo di ciclo per vedere se c'è stato l'ovulazione. Comunque quel valore è indicativo che nei cirna 10-15 giorni predenti al dosaggio non c'era l'ovulazione. di conseguenza ripeto quanto detto prima:

Va valutao, se è per il tipo di ovaie (sembrerebbe di sì) in assenza di desiderio di prole sarebbe consigliabile uso di estroprogestici (se persiste amenorrea o cicli irregolari oligomenorroici).
Cordialmente
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

[#10] dopo  
Utente
Grazie.