Utente 846XXX
Buon giorno,
scrivo per avere informazioni circa la sindrome atm ed eventuali( non so chi ha ragione! e ora spiego perche' )
Ho 34 anni , e gioco a pallavolo da quando ne ho 11.Quest anno dopo i primi allenamenti ho iniziato ad avvertire un forte dolore alla spalla destra-braccio - base del collo, a volte schiena , che recandomi da un fisioterapista, ha cofnermato essere la patologia del giocatore di pallavolo.
Casualmetne avevo un appuntamento col mio dentista per un controllo al quale ho fatto notare un forte schiocco della mascella dalla parte destra.
Ora, il dentista sostiene hce ho una disfunzione del condilo mandibolare che e' la causa del mio dolore ( risolvibile inoltre con un bite da portare di notte ).
Aggiungo che al momento non ho alcun tipo di referto medico, dal mometno che sia uno specialista che l'altro, ha fatto la propria diagnosi basandosi sui sintomi.
Ho deciso di recarpi anche da un osteopata ( che devo ancora incontrare ).
So che ho poco e niente da sottoporre alla vs attenzione, ma secondo voi , e' effettivametne possibile che un bite possa curare una disfunzione risolvendo il mio problema al braccio?!
Grazie infinite per la preziosa risposta.

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
sicuramente utile sarebbe una visita da un medico chirurgo odontoiatra esperto in gnatologia che inquadri al meglio le condizioni clinichee valuti o meno la necessità di valutazioni strumentali e di collaborazione con osteopata. certo poi. il collega, potrà decidere se mettere o no un byte ma con cognizione di causa a questo punto
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente 846XXX

Grazie per la celere risposta!
Quindi anhce lei pensa che il mio disturbo al braccio /spalla potrebbe essere dovuto al problema alla mascella e non un problema di extrarotazione dovuto ai ripetuti movimenti della spalla per il gioco della pallavolo?
L'osteopata che incontrero', potra' secondo lei, definire la mia patologia?
Sembra che tutti abbiano ragione, ma io vorrei capire qual'è il problema e curarmi per quello.
E comunque deduco che il byte di cui parla il dentista non e' risolutivo, soprattutto se :
1 - il mio dentista non e'assolutamente un esperto in gnatologia
2 - nn ho eseguito nessun esame che determini che il problema e' quello.
Giusto?
Grazie infinite

[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
L'osteopata che incontrero', potra' secondo lei, definire la mia patologia?
se esclusivamente legata alla spalla e senza correlazioni occlusali che ovviamnete non posso sapere via mail
E comunque deduco che il byte di cui parla il dentista non e' risolutivo, soprattutto se :
1 - il mio dentista non e'assolutamente un esperto in gnatologia
2 - non ho eseguito nessun esame che determini che il problema e' quello.
Giusto?
più o meno infatti:
un collega gnatologo può capire al meglio la situazione ed individuare gli eventuali esami da fare esopratutto il trattamento idoneo per lei
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it