Utente 134XXX
Salve,
dal 2006 mi sono accorto di digrignare i denti durante il sonno.
Notando i miei incisivi inferiori erosi ho parlato con il mio dentista che mi ha consigliato l'uso del Bite rigido (non quello in silicone solitamente acquistabile in farmacia).
Da quando utilizzo il Bite non ho più dolori alla mandibola ed ho evitato l'erosione dei miei denti.
Purtroppo però senti la dentatura non perfettamente aderente e invece di digrignare i denti tendo ad addentare con violenza ogni qual volta sto per addormentarmi e durante il sonno.
Il dentista mi ha detto che è normale e che il Bruxismo non si può curare.
Mi chiedo se è realmente così o se esiste una cura recemente scoperta per evitare di utilizzare a vita il Bite!
Grazie anticipatamente.
Roberto M.

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
La terapia del bruxismo è un pò complessa. Intanto diciamo che si può dividere in rumoroso (digrignamento) e silenzioso (serramento). Un'altra classificazione può essere diurno e notturno (più frequente). La causa era da alcuni riportata a precontatti dentali, ma provocando artificiosamente un precontatto non si ha il bruxismo. Al di la del problema qual'è la causa, l'approccio al bruxismo è complesso. Intanto si tratta di una "memoria scritta nelle centraline di comando" dei nuclei motori (del trigemino) dei muscoli che comandano la bocca. Questa memoria "scolpita" è difficile da eliminare. Ogni volta che dai nuclei motori parte un ordine la muscolatura esegue. Si tratta di una patologia che interessa anche i neurologi e che viene chiamata "parasonnia" (nel caso del più frequente bruxismo notturno. Di solito si mette un bite in mezzo ed invece di digrignare sui denti si "consuma" il bite. Cominciamo con una domanda, lei prende farmaci?
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Utente 134XXX

Innanzitutto la ringrazio x la risposta.
Il bruxismo si verifica solo durante il sonno e non prendo farmaci di alcun genere.
Il digrigamento è rumoroso ed a volte mi capita di serrare la mandibola in modo violendo sbattendo così i denti cosa che accade da quando uso il bite.
Roberto M.

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Evidentemente non è un bite molto adatto.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum