Utente 147XXX
All'età di 8 anni ho messo il primo apparecchio per distanziare i denti, poi a 12 anni il secondo per allineare l'arcata dentale e successivamente un bite per il morso profondo. Durante la correzione del morso profondo cominciai ad avere un click alla mandibola sotto l'orecchio destro, e in quel periodo cominciai ad avere problemi di postura che mi portarono ad uno spostamento della testa leggermente in avanti.
Dopo diversi giri, a 17 anni, andai da uno osteopata che mi disse che il problema era dovuto ai denti, mi tagliò il frenulo della lingua e poi mi mandò da un ortodontista, secondo il quale, correggendo i denti si era andato a creare un problema nella postura e che il click dipendeva dallo spostamento della mandibola verso destra che, quando aprivo molto la bocca, si spostava a sinistra provocando il click.
Comunque dopo tutti gli apparecchi che avevo portato, secondo molti medici, il morso profondo era rimasto.

Ora sto portando un apparecchio mobile per la correzione del morso profondo e del click. Per la postura mi è stato consigiato di fare joga. In piu il medico da cui vado ora per la correzione del morso profondo, mi sta facendo una cura con un apparechio all'orecchio destro che manda dei segnali che mi dovrebbero resettare la postura e quindi migliorarla.

Ho cominciato pilates qualche mese fa ma l'apparecchio lo porto da quasi un anno e il click non si è tolto e comincia a sembrarmi davvero strano che dopo tutte queste cure sul morso profondo non ci siano stati risultati.
Quindi le domande sono:

1) Pilates mi puo essere utile per correggere una postura danneggiata da uno spostamento dei denti?

2) E' possibile che continuando a correggere il morso profondo mi si aggiusti la postura?

3) Che consiglio mi potete dare per correggere questo click? ed è possibile che si creino dei danni alla mandibola se continua per altro tempo?

4) Avendo compiuto 18 anni è ancora possibile riparare questi preblemi?

5) Mi è stato consigliato un molaggio selettivo, quindi levigare i denti, per farli toccare tutti quando li sovrappongo. Al momento si toccano solo quelli davanti lasciando lo spazio lateralmente. Questo è giusto correggerlo? Fa parte del morso profondo? potrebbe creare problemi una modifica del genere sui denti?

Ringrazio in anticipo sperando possiate aiutarmi.

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
in tutto questo cammino non ha mai parlato di un gnatologo che dovrebbe valutare adeguatamente la sua condizione clinica e individuare il trattamento adeguato per la patologia articolare onde risolverla e solo poi affrontare il problema del morso profondo onde eseguire un trattamento ortodontico o ortodontico chirurgico o protesico atto a stabilizzare il risultato ottenuto con le tecniche gnatologiche
e ovviamente necessario per chi come me non la visita nè ha documentazione radiologica adeguata rimanere sul generico nella descrizione di un iter che comunque è assolutamente standard in situazioni come la sua
prima si deve risolvere il problema articolare poi l'occlusale
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Dividerei il Suo problema in tre aspetti:
1) morso profondo: è passato il picco di crescita per spostare l'osso mascellare (o il mandibolare) senza fare chirurgia maxillo-facciale;
2) click si cura con un rialzo occlusale Non abbassando con molaggio selettivo; provi a leggere https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81910
3) la postura si corregge se il suo difetto è da origine occlusale (vanno esclusi tutti le altre possibili cause).

Risposta alle Sue domande:
1) Pilates mi puo essere utile per correggere una postura danneggiata da uno spostamento dei denti?

Se la causa è uno spostamento dei denti la ginnastica corporea non corregge l'occlusione. Quindi NO

2) E' possibile che continuando a correggere il morso profondo mi si aggiusti la postura?

Può correggere il morso profondo solo per via chirurgica, a 18 anni si possono solo fare spostamenti dentali, non condizionare la crescita ossea (che oramai non cresce più). E' possibile invece attraverso l'uso di bite (di adeguata altezza) risolvere click e problemi posturali (se dovuti a malocclusione)

3) Che consiglio mi potete dare per correggere questo click? ed è possibile che si creino dei danni alla mandibola se continua per altro tempo?

Bite sufficientemente alto

4) Avendo compiuto 18 anni è ancora possibile riparare questi problemi?

Già risposto



5) Mi è stato consigliato un molaggio selettivo, quindi levigare i denti, per farli toccare tutti quando li sovrappongo. Al momento si toccano solo quelli davanti lasciando lo spazio lateralmente. Questo è giusto correggerlo? Fa parte del morso profondo? potrebbe creare problemi una modifica del genere sui denti?

NEL MIO STUDIO NON FACCIO NULLA PRIMA DI AVER RISOLTO CLICK E DOLORE. Ritengo nel Suo caso il molaggio selettivo una tecnica altamente pericolosa perché abbassa l'altezza tra le arcate. L'esatto contrario di quello di cui probabilmente (visto che si parla per e-mail) necessita Lei.
Saluti
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#3] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non abbiamo i dati sufficenti per poter rispondere alle sue domande, comunque mi sembra opportuna qualche precisazione:
1. Allo stato attuale non c'è nessuna prova in letteratura che si possa modificare STABILMENTE la postura agendo solo sui denti( ovvero non transitoriamente dopo aver appena inserito in bocca uno spessore o un bite...).
Con questo non affermo assolutamente che non ci siano correlazioni, ma solo che non c'è possibilità di assicurare una correzione della postura con il solo trattamento ortodontico.
2. E' assolutamente possibile senza grosse difficoltà risolvere il morso profondo dentale anche in un adulto con un trattamento ortodontico ben eseguito.
3. Che il bite debba essere alto o basso lo stabilirà lo gnatologo. Non è l'altezza del bite che cura il problema occlusale e articolare.
4. Eviterei il molaggio selettivo, se non per piccolissimi aggiustamenti solo al termine di terapia gnatologica e ortodontica. Da solo non può risolvere grossi problemi occlusali
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Caro collega, riguardo il punto 1 Ti invito a digitare su google "Relazione tra baricentro posturale e precontatti occlusali". Ci sono tanti file. Tralasciando la postura, quando fai trattamenti ortodontici nel Tuo studio, normalmente viene un click? Certo che il bite non cura il problema occlusale, però io non "muovo denti" in presenza di dolore, prima tratto il dolore poi faccio ortodonzia. Tu nel Tuo studio sposti i denti anche se c'è dolore? Perché toccano solo i denti davanti va valutato in sede di visita.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#5] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Riguardo il punto 1 sappiamo benissimo che al momento le opinioni sono molto discordanti. Mi limito solo a dire che ci possono essere o ci sono correlazioni, ma ci vuole prudenza nel dire ai pazienti che si può lavorare in modo predicibile sulla postura intervenendo solo sull'occlusione, perchè questo non è assolutamente un atteggiamento supportato dalla letteratura. La distinzione tra i due concetti mi sembra evidente: la postura è regolata da un insieme di molteplici fattori e intervenire solo su uno di essi può essere chiaramente riduttivo.

Per il resto nessuno di noi interviene ortodonticamente in presenza di dolore, io mi sono limitato a precisazioni su alcuni concetti riguardanti il fatto che il bite debba essere particolarmente alto (che è una Sua opinione personale) e il fatto che non si possa correggere un morso profondo in un adulto se non attraverso la chirurgia ( che è dal punto di vista ortodontico ASSOLUTAMENTE FALSO)
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#6] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Se l'occlusione non è corretta si deve intervenire. Sull'altezza dei bite, se Lei compra il libro Cascone Di Paolo "Patologia dell'articolazione temporo mandibolare" edizioni Utet e legge da pag 124 e seguenti troverà bite che seguono l'opinione personale mia e di tanti altri. C'è un altro capitolo di "progressi in odontoiatria" dell'Utet che posso cercare. Avrei piacere di avere riferimenti altrettanto precisi sulla correzione non chirurgica del morso profondo con la casistica dei casi trattati, paragonati magari con il trattamento chirurgico.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#7] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La correzione del morso profondo nell'adulto è una normalissima pratica ortodontica, non sò cosa aggiungere se per Lei è possibile solo chirurgicamente mi dispiaccio per i suoi pazienti...
Per l'altezza del bite è una sua opinione, del dott Di Paolo e di altri, ma molti non sono d'accordo, ad esempio il prof Okeson non lo fà come lei propone, il dott Molina neanche (entrambi hanno pubblicato numerosi libri, tra cui il prof Okeson forse il libro di gnatologia e dolore orofacciale più diffuso al mondo che potrà agevolmente consultare) e cosi' tanti altri, per cui al paziente non si può dire altro se non che l'altezza del bite la stabilirà lo gnatologo, come ho correttamente detto nel primo intervento. Ogni altra polemica è assolutamente futile
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#8] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
La polemica non la amo ed abbandono la discussione. Mi spiace per l'utente che non si merita questo "pigolio" sgradevole.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#9] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
per il Paziente e il dr. Spinelli
che la correzione del morso profondo nell'adulto sia una pratica normalissima in ortodonzia da specialista in ortodonzia lo escludo.
E' sicuramente effettuabile e sicuramente laddove si presenta la si corregge compatibilmente alla collaborazione del Paziente ma la chirurgia è spesso indispensabile proprio perchè siamo negli adulti a fine crescita
questo va detto per non creare false aspettative nei pazienti che potrebbero sottoporsi ad estenuanti cure senza ottenerne i benefici sperati
sul resto ritorno a quanto detto nelle prime 2 risposte di questo forum

cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it