Utente 271XXX
Buongiorno, da qualche giorno non riesco a chiudere bene la mascella, tentando di serrarla è come sul lato sx vicino all'orecchio vi sia qualcosa che lo impedisca.
nel passato ho avuto sporadicamente qualche fastidio ma non eccessivo.
mi feci fare anche un bite per l'arcata inferiore. se lo utilizzo di notte il problema può scomparire? ho anche un fastidio al lato basso sx della schiena.
grazie

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Chiaramente esiste un problema articolare a livello dell'articolazione temporomandibolare ove il menisco risulta traumatizzato
Una visita gnatologica e' consigliabile e nel frattempo eviti aperture forzate e abbia una dieta morbida
Cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente 271XXX

grazie, nel frattempo uso il bite arcata inferiore? anche di giorno?
ho notato che si è anche attutito il dolore lato sinistro schiena.

[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Non conoscendo la situazione clinica nè il byte non posso darle alcuna indicazione al riguardo
Cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Buganza

20% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2009
Sono d'accordo col dottor Finotti.
Dai sintomi che descrive sembrerebbe un problema di incoordinazione condilo-meniscale. Utile secondo me accertamento con risonanza magnetica per valutare lo stato dell'articolazione temporo-mandibolare e una accurata visita specialistica gnatologica.
Saluti
Dr. maurizio buganza

[#5] dopo  
Utente 271XXX

Con il tempo potrebbe passare o è irreversibile?
grazie

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Buganza

20% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2009
Bisogna intendersi sul significato del verbo passare. Se lei intende una completa restitutio ad integrum essa sicuramente è subrodinata ad una preliminare,corretta, diagnosi della problematica capsulare, con conseguente stadiazione del tipo di danno, base imprescindibile per una corretta terapia.
Saluti
Dr. maurizio buganza

[#7] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006