Utente 786XXX
Buongiorno,
mia madre inseguito ad un intervento di isterectomia realizzato in una clinica privata ha avuto delle complicazioni non riusciva ad urinare, e si era gonfiata in tutto il corpo per questo il suo ginecoloco l'ha fatta trasferita di urgenza in un ospedale dove è stata operata.
Dopo l'intervento il dottore che l'ha operata ci ha detto che una ureteria era stata recisa e l'altra si trovava in una posizione angolare e che questa era la conseguenza di utero molto grande e che questi tipi di complicazione possono esserci. Poi abbiamo scoperto che il dotore che l'ha scoperta era uno stretto amico del ginecologo che precedentemente l'aveva operata.
Io vorrei sapere se queste cose possono realmente accadere ho è stato esclusivamente un errore umano, e poi oggi mi madre che dopo 15 giorni trascorsi in ospedale è a casa ha forti dolore alle spalle, vomito ed è molto indebolita dagli atraci strazi che ha dovuto subire quando il suo ginecologo ci avevano detto che il suo intervento era di routine.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Marco Capozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
TRICASE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora
dovrebbe reinviare la richiesta nella sezione di ginecologia
saluti
Dott. Marco Capozza
http://www.dentista-lecce.com
mailto: dentista.salento@gmail.com