Utente 254XXX
Gentili dottori, da qualche tempo avverto dolore all'articolazione mandibolare in prossimità dell'orecchio sinistro, muovendo la mandibola mi sono poi accorto di sentire dei rumorini in quella zona, tipo leggerissimi click. Se infilò un dito nell'orecchio e apro e chiudo la bocca , percepisco un clock tipo uno scatto osseo. Inoltre l'orecchio di quel lato è spesso tappato e mi da strane sensazioni di pressione quando soffio il naso. Secondo la vostra esperienza si tratta di pertinenza gnatologica o devo consultare un otorino? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, credo che la sintomatologia da lei riferita derivi dal problema all'Articolazione Temporo Mandibolare cui lei infatti accenna, di cui l’instabilità e il problema cervicale, altre volte segnalati agli esperti di questo sito, possono essere conseguenze.
" percepisco un clock tipo uno scatto osseo "
Il clock è segno di una incoordinazione condilo.meniscale: il disco (o menisco) che si interpone fra il condilo mandibolare e la fossa nella quale si muove , in chiusura non segue il tragitto del condilo ma rimane dislocato in avanti. Aprendo la bocca il condilo ricattura il menisco e genera il rumore di click.
Si tratta di una situazione instabile e potenzialmente pericolosa , perché ad un certo punto, improvvisamente il menisco si può incastrare davanti al condilo e la bocca non si può nè aprire più di un paio di centimetri , né chiudere , perché il dolore lo impedisce.
Qualche notizia in più può ricavarla aprendo questo link:

http://www.studiober.com/patologie/patologia-dellatm-gnatologia-classica/
N.B.: dopo aver aperto il link, si deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

Le suggerirei pertanto l’opportunità di chiedere un consulto anche ad un dentista-gnatologo, esperto in problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM), e di rapporti fra questa e l’orecchio: non tutti i dentisti amano trattare questi problemi.

Le suggerirei di dare anche un'occhiata agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema.
Cordiali saluti ed auguri.

http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html

www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, si deve clikkare su: "continua e apri il sito.."
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 254XXX

Gentilissimo dott. Bernkopf,
Grazie davvero per la risposta che mi apre un mondo. L'instabilità alla quale lei accenna, si tratta di una sensazione di camminare sul morbido, un certo disequilibrio... Non vertigini vere e proprie e mi capitano soprattutto dopo viaggi in macchina e in ascensore..a questo punto devo capire se al problema ATM si associa in qualche maniera un problema vestibolare o se sono due patologie differenti che coesistono senza relazioni...lei cosa ne pensa? Conosce un gnatologo a Trento? Purtroppo il mio dentista non se ne intende.....

[#3] dopo  
Utente 254XXX

Inoltre dal lato "incriminato" ho anche una maggiore produzione di catarro ( o quantomeno io la percepisco maggiormente) a livello di scolo retronasale.....

[#4] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Potrebbe rientrare nel problema di fondo:

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/983-problemi-naso-volte-causa-sta-bocca.html

E' molto importante che il dentista conosca il problema e si occupi abitualmente anche di problemi respiratori, oltre che di disfunzioni dell'Articolazione Temporo Mandibolare e di rapporti fra questa e l'Orecchio.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#5] dopo  
Utente 254XXX

Grazie...che mi dice della replica 2?

[#6] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Le regole del sito non consentono di fare nomi.
Inoltre (e sopratutto), l'approccio gnatologico é essenzialmente clinico, nelle mani cioè dell'operatore che interviene, spesso con scelte molto personali: si attenda diverse risposte da diversi gnatologi.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com