Utente 401XXX
Buongiorno scrivo qui in quanto vorrei un parere.
Il mio problema è questo: nel 2011 avevano trovato un problema alla mia mandibola in quanto scrocchiava è proprio per questo mi era stato dato in bite che non purtroppo non ho mai messo. Ad oggi, la mandibola mi scrocchia da entrambe le parti e continuo a serrare sempre i denti( da quanto mi è stato riferito lo faccio anche di notte). In tutto ciò da giugno 2015 ho cominciato ad avere problemi di ansia acuta in quanto ho cominciato a pensare di avere un tumore celebrale dato che avevo ogni tanto mal di testa, dolori alle orecchie come dei fischi, dolori intensissimi ai muscoli masticatori è proprio sopra alle orecchi, dolori intorno agli occhi, e impressioni di vertigini e mancanza di equilibrio. Dico inoltre che sono figlio di due medici e loro continuano a dirmi che è solo un problema d'ansia in più il dentista mi ha riferito 4 giorni fa che la mia mandibola è Lussata e c'è una forte torsione verso destra. A questo punto volevo chiederle quali possono essere problemi derivanti dall'Atm e se secondo lei posso tranquillizzarmi e attribuire determinati sintomi all'articolazione o devo preoccuparmi che da qui a 7 mesi ho un problema celebrale grave?
La prego mi consigli.
La ringrazio infinitamente per la risposta, distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, a mio parere i suoi sintomi non devono spaventare, ma non sarebbe giusto non preoccuparsene: tutto può essere, ma in prima battuta non è certo il tumore la patologia cui si deve pensare, giacché la sintomatologia riferita è perfettamente compatibile con una disfunzione delle Articolazioni Temporo Mandibolari.
Lo "scrocchio" è segno di una incoordinazione condilo-meniscale: il disco (o menisco) che si interpone fra il condilo mandibolare e la fossa nella quale si muove , in chiusura non segue il tragitto del condilo ma rimane dislocato in avanti. Aprendo la bocca il condilo ricattura il menisco e genera il rumore di "scrocchio". Se è diventato bilaterale , significa che si è aggravato.
Si tratta di una situazione instabile e potenzialmente pericolosa , perché ad un certo punto, improvvisamente il menisco si può incastrare davanti al condilo e la bocca non si può né aprire più di un paio di centimetri , né chiudere , perché il dolore lo impedisce.
Questo quadro acuto prende il nome di Locking (blocco).

Trova qualche notizia in più sulla fisiopatologia dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) aprendo questo link:
http://www.studiober.com/patologie/patologia-dellatm-gnatologia-classica/
N.B.: dopo aver aperto il link, si deve clikkare su: "continua e apri il sito..".

Cefalea, acufeni , otalgia , vertigini son tutti sintomi che possono derivare dal quadro articolare sopra descritto: veda gli articoli che si aprono con i link qui sotto.

Se il suo dentista non è in grado, deve rivolgersi ad un collega gnatologo esperto in problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM):
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/934-cefalea-viene-bocca.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1348-acufeni-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare-atm.html
http://www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."


Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 401XXX

Buonasera dottore allora ho fatto le lastre o stratigrafia (se si chiama così) e ho ad entrambi i lati una sub-lussazione . Sono andato dal dentista e mi ha prescritto un byte. Ora quindi la domanda è questa: i dolori che io accusò( dolori ai lati della fronte, dolori alla orecchie, come se avessi perdita di equilibrio anche se effettivamente poi non ne ho) potrebbero essere accomunati a ciò invece che a un tumore al cervello come io ho paura? Grazie anticipatamente della risposta
Distinti saluti

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Di certo é la prima diagnosi cui pensare. Tenga presente che se il dentista è veramente esperto in questi problemi , ed il bite è ben progettato, i risultati sono abbastanza rapidi, dell'ordine di settimane o mesi.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com