Utente 416XXX
BUONGIORNO,VORREI SAPERE DAI DOTTORI CHE NE PENSANO DEL REFERTO DI QUESTO ESSAME ESEGUITO NEL 04/07/2016.REFERTO-SOSPETA DISFUNZIONE TEMPORO MANDIBULARE.-STUDIO DELLE ARTILCOLAZIONI TEMPORO MANDIBULARI ESEGUITO COMPARATIVAMENTE CON SEZIONI ASSIALI,SAGITALI E CORONALI IN T1,DP ET2,A BOCCA CHIUSA EDOPO APERTURA DELLE FAUCI.NORMALI MORFOLOGIA ESEGNALI DEI CONDILI MANDIBULARI E DEI MENISCHI ARTICOLARI,CHE APPAIANO REGOLARMENTE POSIZIONATI IN POSIZIONE DI MASSIMAA INTERCUSPIDAZIONE.AL ALL APERTURA DELLE FAUCI AMPIA ESCURSIONE DI ENTRAAMBI I CONDILI MANDIBOLARI CHE SOPRAVANZANO I TUBERCOLO ARTICOLARI,CON TENDENZA A SUBLUSSAZIONE .CONSENSUALE TRASLAZIONE DEI MENISCHI ARTICOLARI. FACCIO PRESENTE CHE SOFRO DI ACUFENI,ORECHIO SINISTRO,DOLORE AL ORECHIO,MANDIBOLA,OCCIPITO,OCCHIO,COLLO,SPALLA TUTTO LOCALIZATO SULLA PARTE SINISTRA.HO SCOLIOSI AD AMPIO RAGGIO DESTROCONVESSA CO RADDRIZZAMENTO ANTOLOGICO DELLA LORDOZI FISIOLOGICA.SEGNI SPONDILOSICI RAPPRESENTATI DA APPUNTIMENTO E SCLEROSI DEI PROCESSI UNCOVERTEBRALI E DA ALTERAZIONI OSTEOFOSICHE A CARICO DEI MARGINI SOMATICI DEI MENTAMERI DISTALI.IL TENORE CALCICO E RIDOTO.GLI SPAZI INTERVERTEBRALI TRA C4-C5-C6-C7 SONO UN POCO RIDOTTI DI AMPIEZZA POSTERIORMENTE CON INIZIALE SCLEROSI DELLE SUPERFICI LIMITANTI. GRAZIE

[#1] dopo  
Dr.ssa Orietta Pasdera

24% attività
8% attualità
12% socialità
VICENZA (VI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente , la descrizione fatta delle sue articolazioni parla solo di buona salute delle stesse. Probabilmente i sintomi che lei descrive sono muscolari e come tali vanno trattatati; certo è davvero difficile darle dei suggerimenti corretti con così poche informazioni. Si rechi da un bravo gnatologo che saprà aiutarla. cordiali saluti
Dr.ssa Orietta Pasdera

[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
su un REFERTO non può esserci scritto:
"sospetta disfunzione temporo-mandibolare".
la disfunzione dell'articolazione temporo-mandibolare è una diagnosi clinica, NON radiologica.
Il radiologo non l'ha neppure visitata, non lo può sapere e neppure sospettare, sopratutto in un referto di una risonanza magnetica che descrive un quadro di sostanziale normalità !!!

I sintomi che lei riferisce indicano comunque un sospetto di disfunzione temporo-mandicolare (nion c'era certo bisogno di una risonanza magnetica per pensarlo).
L'esame esclude solo la causa articolare (ma bastava probabilmente la sola visita per saperlo), non resta che quella muscolare.

Lo gnatologo è la figura professionale descritta qui:
www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/439-gnatologo-costui.html
E più in dettaglio qui:
www.studioformentelli.it/pagine/articoli/lo-gnatologo-questo-sconosciuto
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)