Utente 387XXX
Buon giorno, sono una ragazza di 25 anni e da quando ne avevo 12 ho cominciato ad avvertire fastidi al collo e più avanti si sono aggiunti nel tempo tutta una serie di altri disturbi. Ho sempre pensato di avere problemi perche` gli altri ragazzini non avevano la testa in avanti come me.
Quando a 12 mi visitò il mio pediatra e mi disse che il mio collo era apposto e che ero fatta così col collo in avanti. Non ho mai fatto visite specifiche e mi ero rassegnata al fatto che ero fatta così e il dolore che provavo veniva dalla mia mente.
Ora sono arrivata a 26 anni con dolore perenne e tensione al collo giramenti di testa che possono andare e venire senza preavviso, sbandamenti temporanei, vertigini, momenti di confusione mentale che mi impediscono di ragionare, ho una malocclusione dentale confermata, muscoli trapezi che sembrano quelli di un body builder.
Avevo sempre persone vicino che dicevano che i dolori cervicali li hanno tutti che non mi devo lamentare ma siccome dubito che tutti sbandino mentre camminano e che a 26 anni hanno un profilo della schiena da settantenni a 25 anni, ho fatto i raggi ed è risultata una rettilineizazione della fisiologica lordosi.
Vorrei capire gentilmente se ormai agire è troppo tardi o se potrò mai vivere felice senza aver paura di uscire di casa ogni volta perché o provo dolore o cammino storta o ho momenti di demenza temporanea i quali mi precludono quasi tutte le attività esistenti. c'è speranza di guarire oppure sono spacciata e restero' così a vita?

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, il suo caso potrebbe rientrare nei rapporti fra occlusione dentaria e postura della colonna vertebrale.
Accade infatti spesso che una malocclusione dentaria comporti degli atteggiamenti posturali compensatori, che possono creare problemi alla colonna.
Può trovare qualche notizia utile aprendo questo link:

http://www.studiober.com/patologie/occlusione-e-postura/
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

E' importante che il dentista che la tratta conosca il problema e ne tenga conto .
Per quel che riguarda la sua sintomatologia e il razionale che la lega alla malocclusione può leggere gli articoli che si aprono con i link qui sotto.
Non è mai tardi per un trattamento: l'importante è che il dentista sia esperto in questi problemi.
Cordiali saluti

http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/934-cefalea-viene-bocca.html
http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html
www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com