Utente 309XXX
Gentili dottori
Da qualche mese ho dei problemi alla mandibola che mi da mal di testa e affaticamento quando mangio. Il tutto accompagnato spesso da uno scricchiolio della mandibola.
Mi sono per tanto rivolta ad un medico che mi ha prescritto come terapia un byte notturno.
Ho chiesto poi un secondo parere ad un altro medico che dopo la visita mi ha prescritto un invisaligne dicendo che il mio problema mandibolare è da ricondurre ad una malocclusione e che quindi andrebbe corretta l'arcata dentaria e la posizione dei denti.
Vorrei avere un po di chiarezza su queste due terapie così diverse.
Il byte oltre ad alleviare i sintomi ATM cura anche il problema? L'invisaligne oltre ad allinearmi i denti, cura anche i disturbi ATM?
Premetto poi che non soffro di bruxismo.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentila Paziente, la prescrizione di un bite, in un caso come il suo ritango sia la più corretta.
Tuttavia va sottolineato che il bite costituisce solo una terapia iniziale di una disfunzione dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM). Successivamente si dovrà provvedere ad una riabilitazione ortodontica, protesica o mista che confermi il risultato ottenuto con il bite, oppure proseguire, come compromesso, con il bite a vita.
A mio parere, se non si ottiene un risultato adeguato con il bite , non é prudente proseguire con trattamenti irreversbili quale è un trattamento ortodontico, indipendentemente dalla tecnica prescelta.
Teoricamente il conseguimento di un risultato positivo partendo subito con il trattamento ortodontico è possibile, e quindi in se non criticabile, ma può essere pericoloso: se non ottiene il risultato sperato, a differenza del bite, non è reversibile , e ci si trova come in mezzo ad un guado.
Personalmente le consiglio di attendere i risultati ottenibili con il bite, e se non vengono raggiunti, di sentire un altro parere che, a mio parere, dovrebbe consistere in un diverso bite.
Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 309XXX

La ringrazio molto dottore.
Il mio dubbio era oltretutto accentuato dalla enormedifferenza di prezzo dei due trattamenti, che non so spiegarmi.
Quindi il bite oltre a darmi immediato sollievo e togliere i sintomi,cura anche la mia problematica?
Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Ripeto:
"Tuttavia va sottolineato che il bite costituisce solo una terapia iniziale di una disfunzione dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM). Successivamente si dovrà provvedere ad una riabilitazione ortodontica, protesica o mista che confermi il risultato ottenuto con il bite, oppure proseguire, come compromesso, con il bite a vita."

Veda questo caso di bite più rtiabilitazione ortodontca:

http://www.studiober.com/ptosi-palpebrale-cervicalgia-cefalea-acufeni-liberati-cinzia/
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

La prosecuzione senza riabilitazione, ma con il bite a vita è una terapia di minima, ma pursempre un'ottima terapia.
La differenza di costo fra la prima fase (bite ) e la prima più la seconda (o anche solo la seconda) é ovviamente alta.
Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
"Il byte oltre ad alleviare i sintomi ATM cura anche il problema?"

Il bite ha l'obiettivo di risolvere i problemi legati all'ATM e "insegnare" alla mandibola a muoversi in un modo dierso.
Può essere seguita, come precisa il dr. Bernkopf, da una terapia protesica e/o ortodontica, ma molto spesso il solo bite "a vita" rappresenta la terapia di elezione senza altri interventi.



"L'invisaligne oltre ad allinearmi i denti, cura anche i disturbi ATM?"

No.
Spesso, come tutti gli altri interventi effettuati in presenza di sintomi, li peggiorano.



"Premetto poi che non soffro di bruxismo."

L'80% dei pazienti che ne soffre ne è inconsapevole.
Approfondisca l'argomento qui:
www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1363-bruxismo-diagnosi-terapia.html


www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)