Utente 400XXX
Buongiorno, ho 19 anni, da un anno sento l'orecchio destro ovattato e ho un fastidio dietro la nuca vicino all'orecchio, ho fatto due visite audiometriche e risulta tutto ok, sono andato dal medico che ha detto che ho una sublussazione mandibolare e mi ha mandato da uno gnatologo.A questo ho detto il problema e che sento un fruscio quando apro la bocca (non è proprio un click), ma ha detto che lui non lo avverte quando apro la bocca e mi mette le dita vicino alle articolazioni mandibolari, quindi mi ha detto di fare una tac, dalla quale risulta solo che ci sono dei denti del giudizio orizzontali inoltre credo che i denti del giudizio non possano uscire perche sento che non hanno spazio. Non so se c'entra ma ho una scoliosi,puó causare tappamento all'orecchio?La parte destra del collo è piu rigida rispetto all'altra,l'otorino mi aveva consigliato un miorilassante ma la rigidità e il fastidio non sono passati.Puó essere il fatto che digrigno i denti? Possono essere i denti del giudizio? Puó essere la sublussazione?La scoliosi? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, la sua sensazione di ovattamento potrebbe riferirsi ad una disfunzione tubarica, cioè di un cattivo funzionamento di quel tubicino (la tromba o tuba di Eustachio) che mette in comunicazione il retrobocca con l’orecchio medio, e serve ad aerarlo, a drenare il catarro che si forma e a compensare eventuali sbalzi di pressione fra le due superfici del timpano. All’interno della tuba può ristagnare del muco: ovviamente tutte le situazioni di maggio produzione di muco favoriscono un cattivo funzionamento della tuba, che però è stimolato dai movimenti del condilo mandibolare e dai muscoli coinvolti nella deglutizione: infatti , quando sentiamo questo "tappamento/ovattamento", solitamente cerchiamo di muovere la mandibola o deglutire, il che, in un orecchio normale, favorisce lo "stappamento" , che é in realtà un ripristino della pervietà tubarica e un compenso delle diverse pressioni sulle due superfici del timpano.
Quando invece, come mi pare di capire nel suo caso, questo non accade, o accade con difficoltà, (disfunzione tubarica) a volte siamo di fronte ad un conflitto che si instaura fra la tuba e il condilo della mandibola, che può essere dovuto a sua volta alla malocclusione dentaria con malplosizione mandibolare: in pratica, se da un lato il movimento di apertura della bocca viene comunemente sfruttato per il ripristino, all'interno della cassa timpanica, dell'equilibrio pressorio alterato ad esempio per sbalzi di quota, dall'altro un cronico dislocamento posteriore di uno o entrambi i condili e lo squilibrio dei muscoli della masticazione e della deglutizione, possono dar luogo ad una ipofunzionalità tubarica e quindi alla spiacevole sensazione che lei lamenta : in presenza di muco si percepiscono a volte dei rumorini dovuti alla mobilizzazione del muco stesso.
In pratica l'ostruzione della tuba può in parte avvenire dal di dentro, per la presenza di muco , ma anche per compressione dall'esterno.
Anche nella letteratura scientifica comincia ad affermarsi il concetto che quando un problema all'orecchio non trova spiegazioni in ambito specialistico Otorinolaringoiatrico, spesso é all'Articolazione Temporo Mandibolare che bisogna guardare.
Può trovare qualche informazione utile sui rapporti fra ATM e orecchio aprendo questo link:

http://www.studiober.com/patologie/patologia-dellorecchio/
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

Aggiungo che la presenza di un atteggiamento scoliotico può in parte collegarsi anche con questa problematica (veda l'ultimo link qui sotto).
Raramente i denti del giudizio hanno un ruolo importante nell’insorgenza dei problemi gnatologici, anche se tutto è possibile. La loro estrazione può essere comunque di per sè spesso indicata, ma raramente porta a miglioramenti nelle disfunzioni dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM).


Le consiglio pertanto di farsi visitare anche da un dentista-gnatologo che si occupi abitualmente di problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) e dei rapporti fra questa e l’orecchio: non tutti i dentisti amano coltivare questa sottospecialità. Dia anche un'occhiata ad un caso che ritengo simile al suo, sempre su questo sito:

http://www.medicitalia.it/consulti/Otorinolaringoiatria/72945/Tuba-di-e

e a questi articoli su questo stesso sito, nell'ipotesi che possa riconoscervi qualche elemento di somiglianza con il suo caso. Cordiali saluti ed auguri.

http://www.medicitalia.it/minforma/Gnatologia-clinica/1898/Ceruminosi-e-tappo-di-cerume


www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 400XXX

Grazie mille.Sono gia stato da uno gnatologo ed ha visionato la tac all'ATM che ho fatto ma dice che è tutto ok.Lei pensa che sia meglio chiedere ad un altro gnatologo? Ho provato a fare aerosol per una settimana ed era migliorato un po' ma non spariva del tutto.

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
La TAC non é esame più indicato: non serve quasi a nulla, e il ricjhiederla non deporrebbe per una specifica competenza in materia. Comunque il campo gnatologico prevede, in prima battuta, un approccio essenzialmente clinico (occhi e mani dell’operatore) , e anche le scelte terapeutiche sono in gran parte individuali: ogni gnatologo, oltre a tener conto ovviamente del caso che tratta, segue le indicazioni della propria scuola e della propria esperienza, anche nelle caratteristiche tecniche e costruttive del bite. Approfondimenti diagnostici possono essere disposti dal curante , se il caso lo richiede: personalmente lo faccio molto raramente in casi molto gravi, ma non la TAC. La cosa importante é che il dentista-gnatologo sia veramente esperto in problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM), e soprattutto nei rapporti fra ATM ed orecchio: non tutti i dentisti amano coltivare questa sottospecialità.
Ha letto gli articoli linkati? ci si ritrova o no?
Cordiali saluti.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Utente 400XXX

Gli articoli li ho letti e mi ci ritrovo.Il mio medico mi ha detto che avevo una sublussazione per questo mi ha mandato da uno gnatologo che prima mi ha visitato e ha confermato la sublussazione poi mi ha detto di fare la tac per vedere meglio la situazione ma da questa non risulta niente infatti come ha detto lei, non serve per questo problema.
Allora faccio un'altra visita gnatologica?
Grazie ancora.

[#5] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Direi di si: scelga bene. Cordiali saluti e auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#6] dopo  
Utente 400XXX

Ok grazie.
A volte sento un tintinnio alle orecchie, c'entra qualcosa?

[#7] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Anche gli acufeni potrebbero essere un sintomo collegato, forse il più subdolo.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1348-acufeni-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare-atm.html

Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#8] dopo  
Utente 400XXX

E' possibile che i sintomi che ho siano causati solo dalla scoliosi? Perchè durante una visita che ho fatto qualche giorno fa mi è stato detto così ma non ne sono molto convinto, poi a volte quando piego la testa a destra sento un rumore molliccio, come se ci fosse del muco, comunque ho preso un appuntamento per visita gnatologica.

[#9] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
E' evidente che , via rete, si possono dare suggerimenti generici, e non risposte precise su problemi che dovrebbero essere analizzati attentamente in sede clinica.
Mi dispiace.
Cordiali saluti.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com