Utente 506XXX
Salve,
chiedo cortesemente un parere in quanto sono disperato.
8 Mesi fa mi hanno devitalizzato un dente (molare superiore), il dente era crepato quindi ho fatto mettere una capsula in ceramica ( lega + ceramica, non ricordo la lega ). Il dente da subito mi è sembrato alto, l'ho fatto presente al dentista il quale ha limato la capsula + antagonista ( molto discutibile la cosa ). Dopo qualche mi abituo con il fastidio in bocca e dimentico la questione, ma gradualmente inizio stare male: vertigini, sensazione di orecchie tappate, dolori collo / viso,tonsilla lato dente incriminato gonfia.
Nello stesso periodo ho iniziato avere anche il reflusso gastroesofageo e quindi ogni volta che mi presentavo dal medico di base per i problemi sopra descritti, la colpa veniva data sempre al reflusso.
Io però stavo sempre peggio, non riuscivo più a concentrarmi sul mio lavoro ( programmatore ), e quindi continuavo presentarmi dal medico di base. Vista l'infiammazione della tonsilla, il medico di base mi ha prescritto Augmentin per 7 Giorni, dopo 3 giorni di antibiotico avevo ritrovato la lucidità mentale, cosa che mi causava più disaggi considerato il mio lavoro.
Finito l'antibiotico però tutti i problemi sono tornati, e da qui ho iniziato fare diversi esami: analisi sangue, ecografie ghiandole salivare, eco organi interni, il tutto risultava nella norma.
A Giugno avevo iniziato avere nevralgie trigeminali e stavo veramente male, visto che non ne venivo a capo, decisi di andare da un'altro dentista ( il medico di base era anche il mio dentista ) per vedere se tutto il malessere non fosse causato da un dente del giudizio incluso. Il nuovo dentista scoprì che però il dente descritto sopra aveva un infezione alla radice, in più secondo lui, la capsula essendo più alta mi ha causato un problema: malocclusione e disturbi ATM, conseguentemente le varie nevralgie su quel lato della faccia.Effettivamente togliendo la capsula ritrattando il dente ho ritrovato la lucidità mentale persa prima e le nevralgie si sono ridotte di molto. Mi rimane costantemente una nevralgia nell'area del dente del giudizio ( che è completamente incluso, leggermente storto e con le radici parzialmente nel canale del nervo - lo conferma una TAC ).
Il dentista mi ha consigliato di mettere in bite perché secondo lui quello che rimane della nevralgia non è causato dal dente del giudizio ma dal massetere che è contratto / articolazione bloccata, abbiamo fatto quindi un bite che adesso sto utilizzando di notte.
Adesso oltre ad avere la cervicale bloccata, rimane il fastidio zona dente giudizio, angolo mandibola, dolore si irradia all'orecchio + occhio ( sento una specie di pressione dietro l'occhio ) + mal di testa con nausea ( che è quasi sparito togliendo il nuovo dente provvisorio ) .
La mia domanda riguarda il dente del giudizio, se è lui a causare queste nevralgie e se consigliate di farlo togliere, non ne posso più di queste nevralgie e devo trovare una soluzione al problema.
Grazie infinite

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, in considrerazione della localizzazione di alcuni disturbi che riferisce, è possibile che il dente del giudizio abbia un ruolo nel sostenerli: bisognerebbe poter vedere, il caso e la TAC, anche per giudicare l'effettiva difficoltà dell'estrazione.
Credo però che gran parte del suo problema sia di pertinenza gnatologica: ma anche per questo bisognrebbe poter vedere direttamente il suo caso.
Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 506XXX

Buongiorno Dottore,
innanzitutto grazie per il suo gentile riscontro, non saprei come inviare il referti dato che il sito lo vieta, l'unico modo sarebbe quello di fare una visita nello studio di Parma.Ma riesco farlo solo prossimamente.
Nel frattempo la gengiva nell'area del dente del giudizio sembra infiammata, oltre a questo ogni tanto sento pulsare qualcosa sotto. Quello che però mi da più fastidio è il dolore che si concentra nell'angolo della mandibola, dolore che parte solo da seduto alla scrivania.
Grazie per eventuali riscontri.