Utente 442XXX
Salve, sono qui per avere un parere. Sono una ragazza di 18 anni, e da 4 anni a questa parte ho iniziato ad evidenziare una lieve scoliosi, poi certificata di 15°. Negli anni ho notato un peggioramento lieve ma progressivo. Premetto di passare circa 9 ore della giornata seduta, e con lo studio assumo spesso posizioni scomode a tal punto da "non saper più dove mettermi". Lo stress e il nervoso mi caratterizzano, ma cerco da mesi qualsiasi cosa che possa aiutarmi. Ho provato a fare pilates, ginnastica posturale, fisioterapia, e vado da un osteopata ogni 4 mesi circa per la manipolazione alle articolazioni. La cura osteopatica mi da sollievo per circa una settimana, ma poi tutto torna come prima, come se non riuscissi a mantenere ciò che mi viene imposto. Ho fatto anche ginnastica per rafforzare la muscolatura ma senza esiti positivi. Mi sento sempre debole e senza una " struttura portante" e inoltre sono ovviamente limitata nel fare gli sforzi. Il dolore alla schiena lo sento soprattutto nella parte sinistra. Il dolore pian piano ha iniziato ad irradiarsi verso le spalle e il collo e infatti ho spesso dolore alle cervicali. Ultimamente invece sento dolore verso le gambe e a volte sento l'osso sacro come "inglobato" e quindi sono limitata nei movimenti. Da circa un anno a questa parte invece ho problemi nella masticazione, nel senso che ad aprire la bocca sento dei "click", soprattutto al mattino quando mi sveglio e mi sento " storta". Il fastidio è perenne e costante, e ho paura di essermi abituata a questa brutta posizione. Ho già consultato molti fisioterapisti, ma nessuno dei quali mi h soddisfatta e il dolore è sempre uguale, anzi mi sembra che stia appunto attaccando altre zone del corpo. L'ultima volta che sono andata dall'ostepata, mi ha sistemato la mandibola con una procedura e subito ho sentito il sollievo, ma anche la stranezza perché ormai era da molto che avevo una posizione sbagliata. Infatti una settimana dopo, tutto era tornato come al solito. Il dentista invece mi ha detto che probabilmente in momenti di stress il muscolo si tende, ma poi dovrebbe rilassarsi e il click dovrebbe scomparire. E invece no. Ho 18 anni e non so più a chi rivolgermi per avere una "sentenza finale" perché non posso nemmeno spendere molti soldi (per non dire cifre) per non aver alcun risultato. Sono disperata spero possiate aiutarmi.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
...."L'ultima volta che sono andata dall'ostepata, mi ha sistemato la mandibola con una procedura e subito ho sentito il sollievo, ma anche la stranezza perché ormai era da molto che avevo una posizione sbagliata. Infatti una settimana dopo, tutto era tornato come al solito...."
I sintomi riferiti sono legati a un problema disfunzionale temporo mandibolare meglio inquadrabile nel Disordine Cranio Cervico Mandibolare ,i cui sintomi più importanti sono rumori o click mandibolari,blocchi articolari,dolori muscoli masticatori,cefalea,cervicalgia,acufeni,disordini posturali ,(atteggiamenti scoliotici)
Le consiglio di consultare uno specialista GNATOLOGO.
Può cercare sul sito il professionista più vicino alla sua città di residenza per un parere.
L'osteopatia può aiutare ma non risolve,va fatta una diagnosi precisa ed impostata una terapia corretta.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il click sparisce da solo solo per intervento divino.
Oppure sparisce perchè l'articolazione temporo-mandibolare si distrugge irrimediabilmente (non perchè "guarisce", quindi).

Lo gnatologo non può certo farle sparire i problemi posturali; però può aiutare il suo corpo a trovare un nuovo equilibrio e a farla stare meglio.
E a lungo, non una settimana.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)