Utente 682XXX
Alla fine di Aprile mi è stata tolta e rifatta una otturazione al penultimo molare. L'ultimo molare non c'è più. Da subito sono iniziati dolori in bocca e al collo. Mi è stata controllata l'otturazione ma il dentista ha detto che era giusta. Più volte ha affermato la stessa cosa. Sono andata da un'altro , questo famoso, ha fatto un byte ed un molaggio selettivo in 4 sedute da giugno a settembre. Ogni volta la situazione peggiorava ed il byte non risolve assolutamente il problema. I dolori sono divenuti atroci , notte e giorno, dai piedi alla testa, braccia comprese. Dolori insopportabili al collo ed ovunque. Il dentista ribadisce di saper fare bene il proprio lavoro. La situazione è peggiorata rapidamente e sento di avere una masticazione diversa a dx con il cibo che non riesco a sminuzzare bene e una difficoltà ad affondare con scosse e piccoli dolori. Ripeto questo al dentista da mesi e la psicologa e lo stesso dottore affermano che ormai ho somatizzato il problema. Come è possibile autoconvincersi di qualcosa che non è mentale, bensì fisico? Chiedo l'aiuto di un dentista onesto. Sto impazzendo dai dolori
Premetto che tale problema mi si è presentato negli anni precedenti e risoltosi dopo diversi anni con byte, rimozioni di otturazioni, sport, osteopatia ecc.. Ma mai per un intervento specifico. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Ha mai fatto una visita da uno specialista del dolore dentale? E' stato investigato lo stato di salute del nervo trigemino? Ha subito traumi o incidenti? Ha fatto RMN e/o tac encefalo?
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#2] dopo  
Utente 682XXX

Grazie dott. per essere venuto in mio soccorso. Rispondo alle sue domande. Non ho mai fatto una visita da uno specialista del dolore dentale. Non sapevo che esistesse. Non si è investigato nemmeno sullo stato di salute del nervo del trigemino. L'unico incidente della mia vita risale al 1962, avevo due anni, quando ho aperto lo sportello della macchina in corsa e sono volata fuori. Ho avuto un ematoma sulla fronte per circa un anno. Poi cadute di entità lieve. Ho fatto una RMN ed il referto è il seguente: RM COLONNA CERVICALE-protusione mediana posteriore del disco intervertebrale compreso tra C5eC6- compressione radicale e note di disidratazione discale. Lievi diffuse note di discopatia degenerativa su base artrosica. Assenza di lesioni strutturali ossee focali..
RM COLONNA DORSALE-Lievi diffuse note di discopatia degenerativa su base artrosica.
RM COLONNA LOMBOSACRALE- Ampia protusione mediana posteriore, paramediana sx del disco intervertebrale compreso tra L1-L2 con dislocazione verso l'alto; protusione mediana posteriore dei dischi intervertebrali compresi tra L4-L5 e L5-S1; diffuse note di discopatia degenerativa su base artrosica.
La RMN è l'unica cosa certa.
Rimangono i miei dolori terribili al collo, soprattutto a dx, alla lingua, alla mandibola. Sento i denti strani, come non riconoscessero la propria posizione. Ho paura a masticare a dx e la masticazione non è più la stessa, pesante e faticosa. I dolori dal collo e dalla bocca vanno alle braccia, alla schiena, alle gambe. Avevo già avuto problemi simili intervenuti dopo una seduta dal dentista e durati circa due anni poi risoltisi per non so quale motivo. Ora sono di entità maggiore. Mi è difficile lavorare, parlare, essere di buon umore e vedere le cose in positivo. Io faccio l'insegnante di musica, pertanto non posso stare zitta.
Grazie infinite per l'attenzione e la disponibilità.

[#3] dopo  
Utente 682XXX

Volevo aggiungere che dopo la nuova otturazione, dopo circa 15 giorni ho fatto degli sforzi eccessivi e da li sono nati i problemi.Visto che il dentista non risolveva il problema mi sono rivolta ad uno gnatologo.Il secondo dott mi ha sottoposto a ben 4 molaggi in 4 mesi e da subito mi è stato fatto un byte. I miei denti non sono più stati in sintonia, l'occlusione è cambiata di volta in volta. Il byte non ha mai migliorato la sintomatologia. Ho affermato tutto questo, ma la conclusione è stata che il mio era un problema di natura psicologica. Sono triste ed avvilita. Vorrei avere a che fare con uno gnatologo di Roma, serio, sensibile che prima di prendere impronte e usare strumenti devastanti, potesse valutare con me la problematica. In poche parole parlare prima di agire. I dolori atroci mi destabilizzando. Chiedo ancora scusa per l'ulteriore sfogo. Ma posso farlo solo con lei.

[#4] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Per quel poco che sono in grado di desumere dalle parole che mi scrive, sono a consigliarle una visita neurologica che approfondisca questa patologia algica nei suoi aspetti patologici.
Sarebbe meraviglioso se potesse avvalersi di una valutazione d'equipe: odontoiatra PERFEZIONATO in disordini craniocervico mandibolari, medico della riabilitazione fisica PERFEZIONATO in rachide e articolazioni temporomandibolari, neurologo PERFEZIONATO nel dolore patologico e psicologo psicoterapeuta.
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#5] dopo  
Utente 682XXX

Gentile Dott. Martone è bene che spieghi la mia storia. !15 anni fa sono andata da un dentista che ha rimosso e rifatto una otturazione già esistente. Da lì sono nati i problemi. Premetto che avevo gia dolori al collo ma erano occasionali e credo posturali.Ricordo che il dentista ha provato ad abbassare l'otturazione ma ormai l'equilibrio non c'era più. Da subito sono arrivati dolori terribili al collo, alla bocca, disorientamento, stanchezza e dolori in tutta la testa. Dopo varie vicissitudini lo stesso dente fu, prima devitalizzato ed infine estratto. Con il byte, il nuoto, la rieducazione posturale, l'osteopatia dopo due anni il problema si è risolto. E' accaduta la stessa cosa dopo varie otturazioni ai denti rimosse tutte insieme. altri anni di strazianti dolori e spese. Diversi byte, apparecchio fisso portato 5 mesi, fisioterapisti, osteopati, posturologi, ortottisti, terapia mio funzionale, ecc....Rimane il fatto che fino ad Aprile del 2008 stavo bene, avevo ogni tanto dolori alla bocca e al collo ma non ne tenevo conto. Poi con l'otturazione rifatta, il molaggio su quasi tutti i denti la situazione è andata sempre peggiorando. Se metto il byte di notte capita che abbia dolori lo stesso alla bocca, al collo ecc. Talvolta dormo in modo accettabile,altre, ho dolori con o senza byte. Ripeto, sento la masticazione diversa a dx con fitte al dente con dolori fortissimi al collo e alla bocca e su tutta la testa.
Io non conosco nessuno dei dottori con le spacializzazioni che lei mi ha consigliato. Non saprei dove cercare e di chi fidarmi. Lei pensa che esistano delle persone che facciano e credano nel lavoro d'èquipe?
Per ora ho solo visto lavorare a compartimenti stagni lasciando il paziente da solo...
Ancora grazie della sua attenzione e della sua pazienza.

[#6] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
La sua esperienza prova alcune cose con evidente chiarezza: con una certa probabilità i denti NON sono la causa dei suoi problemi, al più una noxa scatenante, e finchè non si identificherà correttamente la causa lei continuerà a patire del suo problema. In altre parole le otturazioni sono "la goccia che fà traboccare il vaso". Un vaso sempre al colmo. Parrebbe che la patologia, ma la mia è una considerazione davvero superficiale ed iniziale, abbia un'origine combinata neurologica/posizionale del tratto cervicale, ma è questa un'ipotesi che và verificata con attenzione da un consulto congiunto neurologico, neuroradiologico, odontoiatrico (spec. in disordini craniocervicomandibolari)e fisiatrico. Lo so che sembro un disco rotto, ma lei ha bisogno di risposte in grado di cambiare le cose.

Cordialmente
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio