Utente 383XXX
Salve,
Premetto che non so se è la categoria corretta.
Ho 21 anni, da qualche mese avverto un fastidio a questo muscolo miloioideo, tra la mascella ed il collo. Toccando la zona non avverto nulla di anomalo, ho solo un leggero fastidio quando ingoio, ma è quasi irrilevante. Un dolore più forte lo avverto quando faccio un grande sbadiglio, come se questo muscolo si irrigidisse e avverto la stessa sensazione di un crampo alla gamba. Indosso anche un bite notturno perché non chiudo bene la mandibola. Cosa può essere questo dolore/fastidio?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
"......Indosso anche un bite notturno perché non chiudo bene la mandibola..."


Innanzitutto non sappiamo perché porta un bite e che tipo,ma soprattutto che diagnosi le è stata effettuata,se ha malocclusioni,parafunzioni(bruxismo),
se ha effettuato trattamenti ortodontici o protesici,se è sintomatico oltre per quel che riferisce ,anche per altri disturbi che rientrano nel quadro più complesso del Disordine Temporo Mandibolare.
Le invio un link informativo,lo legga,se ha domande chieda.


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html



Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 383XXX

Salve dottore e grazie per la risposta.
Indosso un bite per una malocclusione nella zona sinistra della bocca.
Potrebbe essere collegato a questo dolore che avverto al miloiodeo?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Può dipendere dal bite,ma non mi ha dato
ulteriori informazioni,per poter esprimere una ipotesi diagnostica verosimile.Eventualmente consulti un Collega Gnatologo per una corretta valutazione clinica.
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia