Utente 475XXX
Salve.

Ho 23 anni ed è da un po' che mi sono accorta che la mia mandibola schiocca quando la apro. Inoltre soffro di bruxismo la notte che ostacolo con un byte, ma al risveglio ho comunque i muscoli della mandibola affaticati. Durante il giorno mi sono resa conto di non avere praticamente mai una occlusione giusta: ho mi mordo il labbro o la guancia all'interno o se sono concentrata nel lavoro tendo a portare la mandibola in avanti rispetto alla mascella.
Anche il mio collo è rigido e la muscolatura tesa.

Detto questo, mi capita di sentire dolore retrobulbare in entrambi gli occhi, abbastanza continuo in certi giorni a volte qualche fitta. Noto che la fitta arriva quando sforzo la mandibola e lei schiocca.

Può questo problema dentale avere questa conseguenze sugli occhi?
A volte ho anche sensazione di sbandamento, soggettiva perché l'equilibrio è ottimo.

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Francini

28% attività
0% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
Gli spasmi muscolari che spesso accompagnano situazioni simili alla sua possono interessare anche i muscoli mimici della faccia, inclusi quelli che circondano gli occhi.

Quindi in effetti ci potrebbe essere una correlazione tra le due cose.

Cordiali saluti
Dr. Alessandro Francini
Messina
Risposta a carattere informativo, non diagnostico nè terapeutico

[#2] dopo  
Utente 475XXX

Grazie per la veloce risposta.

Il dolore, più che essere intorno all'occhio, è proprio interno, come se il muscolo che muove l'occhio stesso tirasse. Intendeva questi muscoli con "quelli che circondano l'occhio"? È possibile una correlazione?

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Francini

28% attività
0% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Si, sono quelli i muscoli che intendevo.

Cordiali saluti
Dr. Alessandro Francini
Messina
Risposta a carattere informativo, non diagnostico nè terapeutico

[#4] dopo  
Utente 475XXX

D'accordo dottore grazie ancora per la gentilezza. Ne approfitto per ultima domanda: ho anche dolore cervicale dallo stesso lato in cui il dolore all atm e più forte. Può anche questo essere un sintomo collegato? "

[#5] dopo  
Dr. Alessandro Francini

28% attività
0% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
In linea teorica si.

Cordiali saluti
Dr. Alessandro Francini
Messina
Risposta a carattere informativo, non diagnostico nè terapeutico