Utente 469XXX
Buonasera, vi illustro il mio problema. Ho un fastidio che parte dall’orecchio e si inradia alla mandibola e all’occhio/zigomo (talvolta anche alla tempia e lateralmente al collo). Non è un dolore ma più un fastidio a livello di nervo (non è un formicolio), simile a quando ti si addormenta il nervo della gamba dopo averla tenuta accavallata, ma in forma più leggera. Questo fastidio è uscito fuori dopo aver avuto il mio primo e unico attacco di panico circa un anno e mezzo fa, prima non ho mai avuto sintomi di questo tipo. Premetto che per un danno causato da un dentista ho dovuto mettere delle capsule frontali, sul lato dx dove ho il sintomo dovrò fare un impianto di un dente con vite e sicuramente qualcosa inerente alla dentizione non chiudendo perfettamente bene. Mi è capitato due volte di soffrire di dolori al trigemino pre-devitalizzazione. Questo fastidio rimane anche se prendo un antidolorifico (oki). Può durare mezz’ora come un ora, solo in questa occasione mi sta durando da quasi tre giorni, a volte è capitato che mi faceva un mese si è uno no e quasi sempre compare gli ultimi giorni del mese. Questo sintomo potrebbe dipendere dalla dentizione, perché non vorrei fare delle visite inutili spendendo soldi. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Si la localizzazione è compatibile con un dolore a partenza dall'area temporo mandibolare. Il collegamento con l'attacco di panico può essere legato ad un aumento dell'attività di parafunzione notturna che sovraccarica il sistema muscolare e articolare
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it