Utente 273XXX
Gentili dottori, scrivo perché ormai da tre anni ho dei disturbi al lato sinistro del mio volto, che nel tempo si sono evoluti in maniera differente.
3 anni fa ho iniziato a sentire sotto il mento sul lato sinistro dei dolori come ad una ghiandola sotto la mandibola sul lato destro. Sento come una pallina allungata mobile e dura. Che i dottori nn sentono però . Un Dolore snervante, insopportabile che definivo tormento che interessava l incastro subito sotto l'orecchio, Sentivo come friggere, non so come descriverlo. Poi iniziò a farmi male l'occhio tra le sopracciglia e le palpebre, nella parte cava, sentivo un dolore all'interno. la sera il termometro segnava 37 di temperatura. L'occhio sinistro era leggermente più chiuso rispetto all'altro e le ciglia erano meno rispetto all altro occhio o meglio, più corte, come mozzate. Quando esponevo il viso al vento i dolori diventavano insopportabili, sentivo un dolore(questo accade tutt'oggi) che mi congelava il viso, come se lo addormentasse, proprio nelle zone interessate e che si estendeva ai denti del giudizio e alle orecchie poi sentivo le stesse zone calde. Questo andò avanti per un annetto, poi decisi di andare dal medico di base. Mi disse che si trattava del trigemino, ma non c era nulla da fare.
Poco tempo dopo andai in ospedale. Mi fecero una tac al cervello, perché io lamentavo mal di testa. La tac andò bene. Un neurologo mi disse che poteva trattarsi della sindrome di Charlin. Nel frattempo un amico mi consigliò di prendere delle pillole dal forte concentrato di ananas per 15 giorni, sospenderle per un po' e poi prenderle nuovamente per 3 volte.
Dio mio finalmente pian piano ricominciavo a vivere. Nel frattempo pensando potessero incidere, tosi 3 denti del giudizio, dato che erano storti e facevano male.
Da quel momento i dolori tormentosi sono finiti, l'occhio guarito ma ad oggi dopo 3 anni I disturbi ci sono ancora in forma diversa.
Mi sento sempre la ghiandola sotto la mandibola dolorante, così come le ghiandole vicino le orecchie. Spesso sento dolore sulla parte sinistra del naso, tirare la guancia e il collo come addormentato.Nell ultimo anno ho iniziato a sentirci male dall orecchio sx.l otorino mi ha detto che forse per una cattiva occlusione dei denti la tromba di eustachio si gonfia e anche se l udito c è, la qualità che arriva al timpano non è ottima. Il dentista consigliava il bait ma da poco un osteopata mi ha detto che l occlusione della mandibola nn è male e cn delle manovre è riuscito a farmi risentire bene dall orecchio ma per soli 3 mesi... Dopo le manipolazioni l unico dente del giudizio rimasto ha iniziato a far male,sto pensando di toglierlo. Adesso sta ricominciando tutto da capo.
Le domande sono, cari dottori
1)non ho mai fatto risonanze e tac mirante, dovrei? I dottori mi dicono di stare tranquilla ma
2)potrebbe trattarsi di qualche tumore? Ho paura di potermene accorgere ormai tardi.
3)secondo voi cos'ho?cosa devo fare?? Grazie infinite

[#1] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Ha mai fatto un consulto gnatologico? Alcuni dei fastidi descritti possono essere attribuiti a disfunzione temporo mandibolare con interessamento della componente muscolare.
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#2] dopo  
Utente 273XXX

Gentilissimo dottore, sembrerà assurdo, ma solo pochi giorni fa ho appreso di questa disciplina, la gnatologia. Nonostante ormai il mio problema mi perseguiti da tre anni, mai nessuno mi aveva parlato della possibilità di farmi visitare da un dottore che si occupasse di questo. Anzi spesso il mio problema è stato sottovalutato e mi è stato detto di esagerare. Ma oggi la realtà è che sono io a piangere le conseguenze, perché avere la sensazione di non sentire bene da un orecchio e non sapere il perché o come poter rimediare, a 30 anni fa solo preoccupare.
La ringrazio tanto per il consiglio dottore.