Utente 485XXX
Buongiorno, da un paio di mesi soffro di un disturbo ai denti arcata superiore, mi spiego: avverto una sensazione di indolenzimento generale a tutta l'arcata che a volte (2 o 3 gg) si localizza e acutizza della zona dei molari superiori, su entrambi i lati , anche se diventa più fastidiosa sulla parte dx in fondo.
Ho effettuato consulti con due dentisti diversi effettuando panoramiche , rx, e classica visita di controllo su ogni dente, per capire se il dolore poteva essere attribuito ai denti del giudizio superiori inclusi o in generale ad altri denti; da queste analisi è emerso che in realtà i denti non sembrano avere carie o lesione ed è stato anche escluso che questo dolore sia provocato dai denti del giudizio anche se inclusi. A detta del dentista il mio dolore è dato dal fatto che io serro la bocca (cosa di cui ogni tanto mi rendo conto di fare senza digrignare i denti) andando ad affaticare ed infiammare i muscoli o non so cos'altro e questo provocherebbe questo dolore che ho ogni giorno in forma moderata ed in media ogni 2 settimane per 2 o 3 gg in forma acuta (tanto da dover prendere un antidolorifico Ketoprefene quando è intenso o paracetamolo). Mi è stata prescritta una cura di circa 20 gg con SIRDALUD così composta: 2 grammi la sera per 2 giorni - 4 grammi la sera per 2 giorni - 2 grammi a pranzo e 4 la sera per 15 gg - 4 grammi la sera per 2 giorni - 2 grammi la sera per 2 giorni.
premetto di essere una persona molto ansiosa e di vivere un periodo di particolare stress e secondo il dentista questo può influire nel dolore che sento.
Inoltre ho notato che quando pratico attività sportiva o quando sono sotto pressione e mi agito il dolore aumenta.
avrei due domande:
Vorrei sapere se l'approccio medico è condivisibile e se effettivamente il serrare eccessivamente la bocca può provocare questi
dolori e sintomi.
prendere 2/3 OKI al mese anche se coperto da gastroprotettore (pantoprazolo 20mg) danneggia tanto lo stomaco?

aggiungo di essere in attesa di seduta di levigatura radicolare in quanto ho (soprattuto sui molari) tasche gengivale profonde 5/6 mm.
Grazie,
Alberto

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
".....Vorrei sapere se l'approccio medico è condivisibile e se effettivamente il serrare eccessivamente la bocca può provocare questi dolori e sintomi....."
Difficile darle una risposta esaustiva senza poterla visitare ed avere report clinici.Sul disturbo temporo-mandibolare
legga


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html

Sul bruxismo

https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-come-riconoscerlo-e-come-affrontarlo.html

Veda se si riconosce nei sintomi.Se ha domande chieda pure

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 485XXX

Dott. De Socio,

grazie per la risposta. Ho letto gli articoli e penso che qualora si trattasse di bruxismo penso di essere soggetto a quello "silenzioso" e sia diurno che notturno, a volte mi rendo conto di serrare la bocca in situazioni di concentrazione e di ansia.
L'unico sintomo che non mi convince è quando il dolore si localizza nella parte in alto dell'ultimo molare dx e a volte sembra un classico mal di denti, e non capisco se è un sintomo del bruxismo o altro. (esami diagnostici e clinici hanno escluso danni ai denti in prossimità della zona) .
Avrei ancora due domande:

- è possibile che questo dolore (alto in fondo a dx) sia dettato anche da queste tasche gengivali profonde 5/6 mm da trattare ?
- prendere 2/3 OKI al mese anche se coperto da gastroprotettore (pantoprazolo 20mg) danneggia tanto lo stomaco?
- oltre a radiografie c'è qualche altro esame che potrebbe essere utile fare?

grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
".....- è possibile che questo dolore (alto in fondo a dx) sia dettato anche da queste tasche gengivali profonde 5/6 mm da trattare ?...."


Necessaria valutazione clinica presso un Parodontologo


"..... oltre a radiografie c'è qualche altro esame che potrebbe essere utile fare?'.."


Non occorrono esami ma una visita Gnatologica


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia