Utente 446XXX
Egregi dottori sono ancora qui a chiedervi un consulto. Dopo un anno e mezzo di calvario ed essermi fatta visitare da non so quanti medici ho ancora gli stessi problemi se non peggio. Il mio problema cominciato con dei dolori articolari e poi degenerato con 8 otturazioni fatte senza prove con le cartine articolari che mi hanno portato a chiudere la bocca sulle cuspidi (per più di un anno) con un dolore che non vi posso neanche descrivere. Oggi, dopo aver cambiato nuovamente medico porto uno splint da quasi 11 mesi e mi hanno finalmente abbassato le otturazioni ma non vedo grossi miglioramenti anzi. Lo splint che inizialmente mi ha ridato un po' di mobilità sembra poi mi abbia provocato vertigini più frequenti e ora una sorta di sfregamento che avverto all'apertura della bocca, come se le mie atm fossero quasi incollate. Oltretutto, ho un dolore quasi costante agli ottavi inferiori, come una sorta di pressione sulla mandibola ma non risultano cariati. Il dentista vuole toglierli per via del dolore ma mi mancano i sesti e loro mi fungono da settimi e io sarei contraria. Mi hanno fatto fare una cone beam e le articolazioni sembrerebbero consumate e appiattite. Perciò prima mi hanno parlato di un'ortodonzia impossibile visto il loro stato e oggi mi dicono che l'apparecchio fisso sarebbe la soluzione a tutti i miei dolori. Onestamente sono sempre più confusa. Ho cambiato 5 dentisti e ognuno mi fa una versione. La sola cosa reale sono i miei dolori e i soldi che ho speso.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buonasera,
ci siam già sentiti lo scorso anno,ma credo sia incappata non nello Gnatologo giusto: prima delle otturazioni e quant'altro,se non viene allestito un bite conformato in base ad una corretta diagnosi,ecco che peggiorano i sintomi in maniera non controllabile.Non faccia assolutamente ortodonzia o protesi se non ha risolto con un bite ad hoc tutti i suoi sintomi,poi si vedrà come e se finalizzare.Sui denti del giudizio,la loro avulsione è indicata solo se creano precontatti dislocanti.Senta altri pareri,altrimenti non risolverà .

...."Lo splint che inizialmente mi ha ridato un po' di mobilità sembra poi mi abbia provocato vertigini più frequenti e ora una sorta di sfregamento che avverto all'apertura della bocca, come se le mie atm fossero quasi incollate....

Il bite non è quello giusto e non ha l'altezza necessaria.
Legga il blog di un mio validissimo Collega



https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/821-tanti-tipi-bite-denti-sceglierlo.html


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 446XXX

È vero. Ci siamo già sentiti e io sono ancora qui a combattere con lo stesso problema. La cosa che posso dire è che il bite mi viene bilanciato spesso e su di esso il medico aggiusta i precontatti. Però, mi sembra strano che dopo tanti mesi abbia ancora gli stessi dolori se non peggiori. Adesso quando lo tolgo la mattina le cuspidi degli ottavi mi feriscono le guance tanto da non poter più chiudere la bocca senza farmi male. Dottore, ho paura che se continuo a cercare un medico che risolva i miei problemi continueranno a confondermi ancora di più. Quando dico loro che col bite le mie vertigini sono diventate più frequenti e che mi sembra strano avvertire questo sfregamento dell'atm mi guardano sorpresi e questo non mi da fiducia. A volte mi dicono che ci vuole tempo, altre volte che sono io quella ansiosa e la medicina non è una scienza esatta. Io chiudo solo da un lato e a volte credo che se non interverranno sulle otturazioni fatte dal medico precedente non ne uscirò mai. Ho perso la dimensione verticale dei miei denti ma quella dicono venga ristabilita col bite. Nel frattempo quando lo tolgo la mia bocca è una scala. Gli ottavi sembrano sani, uno solo è in disodontiasi. I denti scivolano come se fossero di marmo, uno è visibilmente piatto. Ho continui rumori al collo e a ossa che non credevo nemmeno di avere. Come si fa se ognuno fa la sua versione e spesso la cambiano addirittura? E poi sarei io il soggetto particolare? Sono così sfiduciata che non so più che fare ma non posso neanche restarmene con questi dolori. Sono diventata un'invalida e io ho necessità di tornare alla mia vita.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Cerchi un professionista che si prenda a cuore il suo caso,purtroppo per correttezza non posso farle nomi,ma qui sul sito le assicuro vi sono dei personaggi veramente "grandi".
Cordiali Saluti ed Auguri
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 446XXX

Caro dottore ne ho cambiati già tanti fino ad ora che non saprei priprio a chi rivolgermi ancora. Lei pensa che le mie siano stupide osservazioni o dubbi concreti? Conviene con ne che dopo quasi un anno di bite qualche dolore dovrebbe essere andato via? Crede che sia il caso di fare un bite morbido come mi hanno proposto? Io per ora non lo sto più indossando perché non mi porta alcun beneficio. Il medico che mi segue è un maxillo facciale esperto in ortodonzia e gnatologia. Possibile che non ne abbia beccato uno che sappia darmi delle spiegazioni concrete senza prendermi per matta? Come si fa in questi casi a capire in che mani ci siamo messi? Io cerco di capirlo quando vedo dei risultati ma poi mi viene il dubbio che è come dicono loro, che vado di fretta e tentenno.

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Lei ha perfettamente ragione quando afferma che i benefici debbano essere immediati o quasi .Il bite morbido è un bite inutile,aumenta le contrazioni muscolari e non serve minimamente se ad esempio è necessario ripristinare un corretto rapporto mandibolo-cranico.Inoltre non credo che il Maxillo che avrà ottime competenze chirurgiche ne abbia altrettante in una disciplina assai complessa come la Gnatologia.Credo che debba trovare uno Gnatologo di comprovata esperienza,purtroppo non ne conosco dalle sue parti
Cordialmente
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
gentile utente è inutile che dica che porta il bite da tempo e non ha risultato. Come Le ha detto il collega il bite evidentemente non va bene. Ha girato tanti colleghi senza risultato? Alcune situazioni sono di gestione difficile e necessitano di "mani più esperte". L'occlusione dentale non è correlata con le vertigini? Lo faccia leggere al collega https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1466-vertigini-dise-equilibrio-postura-malocclusione-dentale.html
Gnatologo vicino o lontano? Dipende da quanto il problema è grave per Lei altrimenti tra un po di tempo sarà di nuovo qui a chiedere consigli. Prenda coraggio e decida se vale la pena di spostarsi per risolvere il problema.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum