Utente 525XXX
Gent.mi Dottori,
Da agosto, quindi da quasi sei mesi soffro di un fastidio nella zona preauricolare destra. Una pressione che a volte si irradia nelle zone limitrofe sullo zigomo e sotto il lobo. Non è mai un dolore. E inoltre un fruscio costante.(i primi 4 giorni e’ stato un acufene forte)
Tutto ha avuto origine ad agosto dopo due eventi: Il Primo, un trauma alla testa, quindici gg prima dal primo sintomo(La tac non ha evidenziato nulla)
E il secondo, un morso molto grande ad un panino ,il giorno prima del primo sintomo
Credevo che fosse L orecchio chiuso dall’acqua di mare, ma ho appurato dopo visite specialistiche che l’orecchio non ha nessun disturbo.
La visita dall’odontoiatra non ha fatto emergere gravi e particolari disturbi nella zona temporo mandibolare. Eppure questo fastidio e’ moto presente.
Dalla risonanza magnetica a bocca chiusa risulta una lieve anteriorizzazione del menisco mandibolare e il condilo regolarmente alloggiato. Nella sequenza a bocca aperta si osserva traslazione del condilo mandibolare ai limiti inferiori con riduzione della dislocazione meniscale. Non significativo incremento della quota fluida intra-articolare.
Il dentista dopo aver visionato l’ortopanoramica, una tricranio e risonanaza atm bilaterale mi ha proposto una serie di interventi che potrebbero influire sul miglioramento, e che comunque andrebbero eseguiti a prescindere dal mio fastidio. (L’impianto di un molare inferiore, carie curate male, estrazione di un dente del giudizio sul lato sinistro. E un bite da indossare la notte.)
Dopo aver letto un po’ dei vostri consulti credo che la soluzione possa essere la ricattura del menisco e a tal proposito mi chiedevo se il
Bite proposto (tipo farrar d.i.t.r.a.) possa andare bene al mio caso.
Non è una mancanza di fiducia del dentista che mi ha visitato egregiamente . Sto solo cercando di agire conoscendo meglio l’argomento per affrontare una spesa che possa darmi la possibilità di risolvere il problema.
Tutto ha avuto origine ad agosto dopo due eventi: Il Primo, un trauma alla testa, quindici gg prima dal primo sintomo(La tac non ha evidenziato nulla)
E il secondo, un morso molto grande ad un panino , il giorno prima.
Infinitamente grazie per l’attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Riepilogo la sua richiesta sottolineando come alla base di tutto manca una diagnosi di disordine temporo-mandibolare,ancor prima di procedere alla prescrizione di un bite.Premetto inoltre che di rado personalmente prescrivo RNM (non ho capito con "tricranio",cosa intende,forse TC ATM?Telecranio?),e comunque sarebbero esami non rilevanti per la diagnosi di un TMD che è essenzialmente clinica.
Le invio un link informativo,lo legga

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html

Veda se si riconosce nei sintomi e se ha domande chieda pure



Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 525XXX

Dottore buongiorno e grazie per la sua risposta. Le chiedo scusa se le rispondo solo adesso ma credevo che mi arrivasse una mail come avviso. Ho controllato per caso e ho visto il suo messaggio.
Si, ho fatto una telecranio come dice lei
Sotto consiglio del dentista al quale ho Consegnato anche la risonanza fatta sotto consiglio del mio otorino dopo aver accertato il buono stato del mio orecchio e quindi proposto di fare indagini sulla mandibola.
Ho consultato poi un odontostomatologo che mi ha fatto una elletromigrafia in cui non compare nessun Moviemento sbagliato della mandibola. Ha diagnosticato:
Dolore facciale miogeno in paziente con incoordinazione condilo meniscale, pregresso trauma fronto-parietale. Sto indossando un bite classico Per evitare il dogrigmamento.
Purtroppo questo fastidio su tutti lati dell’orecchio in modo alternato persistono causando anche un irrigidimento del collo e della spalla destra. Non ho mal di testa o vertigini nessuna difficoltà nell apertura della bocca nessun click. Un leggero acufene. (Di cui ho però sempre un po’ sofferto).
Grazie mille per la sua gentile attenzione