Utente 388XXX
Buonasera, gentili dottori. Da due o tre giorni ho un dolore continuo, che aumenta quando mangio o se provo a muovere un po' la lingua da un lato all'altro della bocca. Il lato interessato è il destro. Preciso che ho già preso l'appuntamento dal mio dentista, anche se, in verità, speravo di poterlo disdire, sperando che il dolore si attenuasse o sparisse. Soffro di malocclusione (già diagnosticata dal dentista) e serro spesso la mandibola senza rendermene conto. Inoltre ho problemi cervicali e mal di testa ricorrenti, soprattutto al mattino. Questo dolore potrebbe dipendere dai miei problemi? Potrebbe essersi lussata la mandibola?

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Legga questi articoli informativi sul disordine temporo-mandibolare e sul bruxismo,veda se si riconosce nei sintomi,poi se ha domande chieda pure


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html


https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-come-riconoscerlo-e-come-affrontarlo.html




Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 388XXX

Ho avuto l'impressione di riconoscermi un po' in tutto... ho una certa confusione, devo dire.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Se si riconosce nei sintomi ha necessità di rivolgersi ad un Collega Gnatologo per una corretta valutazione clinica e conseguente terapia.


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 388XXX

Sono stata dal dentista lunedì, la mandibola è contratta e ho un nuovo appuntamento per lunedì 01/04 per prendere l'impronta in modo che possa costruirmi il bite su misura. Il problema è purtroppo dato dalla mia malocclusione (che sapevo già di avere, diagnosticatami proprio da lui anni fa) e dal disturbo dell'ATM, che potrebbe essersi combinato con i problemi cervicali.
Ora io vorrei sapere questo, nel frattempo che aspetto questa nuova visita: a giudicare dai miei sintomi (difficoltà di masticazione prolungata, spasmi dolorosi soprattutto quando provo a spostare la lingua da un lato all'altro della bocca) potrei avere la rottura del condilo o qualcosa di simile? So che devo affidarmi al dentista e che ovviamente certe diagnosi non possono essere fatte online, ma in base alla Vs. esperienza potrebbe essere il mio caso? E ancora vorrei sapere se i farmaci decontratturanti (es. Sirdalud) sarebbero utili?
Grazie e buona domenica.

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Nessuna "rottura" del condilo.Il miorilassante può essere utile,ma in concomitanza con l'uso del bite e con esercizi di strechting .

Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente 388XXX

Esistono dei video o dei link attendibili con esercizi di fisioterapia a cui posso riferirmi? Il mio dentista mi ha consigliato di fare esercizio con una molletta da bucato in legno, ma sento troppo dolore e lascio perdere.
La terapia con Sirdalud andrebbe seguita per quanti giorni? E con quale posologia?

[#7] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Cerchi su Internet Spring Device.Esistono articoli e video.
Sul Sirdalud faccia riferimento al suo dentista.

Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#8] dopo  
Utente 388XXX

La ringrazio. Quindi conferma che non può esserci stata alcuna rottura del condilo o di altre strutture? Mi scusi l'insistenza, ma pur soffrendo di malocclusione e disturbo atm è la prima volta che mi capita questa situazione.

[#9] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
In caso di frattura o locking si riduce drasticamente l'apertura della bocca,è presente dolore e deviazione della mandibola dal lato colpito.
E non mi pare il suo caso

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#10] dopo  
Utente 388XXX

Il dolore lo avverto, in verità, anche se non sempre. Più che altro sono spasmi dolorosi mentre mastico e devo muovere la lingua da un lato all'altro, succede che sento una specie di "cloc", come se l'articolazione compisse un "giro" per rimettersi in asse, e in quel momento mi dà dolore. Ecco, succede solo in questi casi e se, parlando, apro un po' di più la bocca. Il lato in questione è il destro. E' "solo" contrattura? Il bite indicato dal dentista è corretto?

[#11] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Sono sintomi del TMD.Il bite è imprescindibile,in quanto è contemporaneamente diagnostico e terapeutico.Ovviamente deve avere determinate caratteristiche in base al singolo caso clinico.Ma se il suo dentista è perfezionato in Gnatologia o se specialista in Ortognatodonzia,ha il bagaglio tecnico-culturale necessario per trattare il quadro disfunzionale.


Cordialmente
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia