Utente
Buongiorno.
Scrivo perché ho un problema alla mandibola (porto un bite da 2 anni).
La mandibola non è in posizione regolare per questo mi è stato fatto un bite su misura da tenere la notte e (consiglio del dottore che lo ha fatto) metterlo il più possibile durante il giorno per avere i massimi benefici.
Io però l'ho messo solo la notte per l'impossibilità di tenerlo tutto il giorno per via del mio stile di vita.
Ho iniziato a metterlo per tutto il giorno solo dall'8 luglio dopo l'ultimo esame (online).

Tutto è andato bene in questi due anni e solo ora ho iniziato a metterlo tutta la giornata.
La scorsa settimana ho avvertito un disturbo alla cervicale simile a un lievissimo giramento di testa che interessava la cervicale) mentre guardavo il telefono in movimento.
Ho pensato fosse una cosa normale dato che ho guardato il telefono mentre camminavo dentro casa infatti poi è passato subito.
Tuttavia da quel giorno la mattina mi capita sempre di svegliarmi con la cervicale indebolita, come se avessi dormito tutta la notte con il collo in una posizione sbagliata poi dopo circa 2 ore con il movimento e qualche stretching sparisce completamente.
Durante il giorno mi capita però di avvertire come se la mascella fosse indebolita, come se si affaticasse anche se non mangio e sembra che anche la cervicale sia sotto stress: se cammino per casa e mi guardo intorno o se guardo il telefono sento come se fossi (leggermente) indebolito a livello della mascella e la parte di dietro della testa all'altezza la mascella (la cervicale non dà problemi durante l'attività fisica.
Ho iniziato a pensare che forse sia sbagliato mettere il bite per tutto il giorno o forse è solo il risultato della mascella non abituata a tenerlo così tanto tempo.

Vorrei sapere se è possibile che il bite usato tutto il giorno stia causando questa cosa (non ho mai sofferto di cervicale) o se ha bisogno di una regolata.

Dato che alla fine di giugno sono stato dal medico di famiglia per dei formicoli lievissimi al dorso delle mani e le prime 3 dita che aumentavano quando usavo il telefono il medico mi disse che sono "parstesie senza importanza" probabilmente durante il lockdown ho fatto molto uso del telefono e questo potrebbe aver infiammato i nervi o anche la cervicale.
Mi ha dato un integratore per i nervi che devo prendere per 3 mesi.
Quei sintomi sono spariti ma poi è avvenuta questa cosa alla cervicale dopo aver usato il bite tutto il giorno.
Su internet ho letto che la cervicale puo essere provocata da disturbi alla mandibola e ora mi sorge il dubbio che forse il disturbo alla mandibola stia peggiorando o forse il bite ha bisogno di una regolata.
Ho provato a non metterlo ma sento ugualmente stanchezza alla mascella e intorno alla bocca.

È possibile che la cervicale sia stressata dal bite usato tutto il giorno o che si sia danneggiato?
Oppure altro ha stressato la cervicale?

Grazie per il lavoro che fate.
Nell'attesa della vostra risposta vi porgo i miei più cordiali saluti

[#1]  
Dr. Vito Antonio Tomasicchio

20% attività
16% attualità
0% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2014
Caro signore, i disturbi dell'articolazione temporomandibolare possono influenzare la postura del rachide cervicale oltre che del resto della colonna vertebrale, ma anche viceversa. Anche l'uso eccessivo del cellulare comporta modifiche alla corretta postura in sede cervicale.
Come mai non ha interpellato il collega gnatologo che le aveva applicato il bite di cui parla e che conosce meglio il suo problema?
Cordiali saluti.
Prof. Vito Antonio Tomasicchio

[#2]  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Dopo così tanto tempo è probabile che serva una regolazione del bite e che fatto questa tutto ritorni come prima. Da come racconta credo valga la pena di fare anche una valutazione oculare ed una dell'oculomotricità. Cerchi online "Acuità visiva ed oculomotricità"
Ci faccia saper,e dopo il ritocco del collega la sua situazione.
https://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum