Utente
Salve.
Ho un'asimmetria del viso di cui mi sono accorta da qualche mese: ho uno zigomo più sporgente dell'altro.

A vista, quando faccio una smorfia come per pronunciare una O con la bocca che si estende in verticale, sembra che la mandibola da un lato sia più sporgente ma credo che l'asimmetria non dipenda solo da questo.
Infatti al tatto anche i tessuti molli sembrano scarseggiare da un lato più che dall'altro.

Guardando alcune foto di quando ero piccola mi sembra di capire di avere questo difetto da sempre anche se adesso sembra più pronunciato.
Da quel lato del viso inoltre l'occhio sembra un po' più piccolo e quando sorrido, da quel lato la bocca tende verso il basso.
Parlo anche un po' con la bocca storta ma credo quello dipenda da un'abitudine sbagliata (possibile?)
Osservando mio padre ho notato che ha lo stesso problema.
Quindi credo sia un problema genetico.

Ma perché non si sono sviluppati i tessuti molli allo stesso modo o comunque in modo così diverso tra un lato della faccia e l'altro?

Soffro anche di serramento dei denti e porto il bite.
Mi sveglio spesso con l'orecchio otturato nonostante il bite e sento un click quando spalanco la bocca, ma solo a volte.

Come potrei risolvere questo problema sia estetico che funzionale?

La ginnastica facciale non può aiutarmi a sviluppare di più lo zigomo meno sviluppato?
(Perdonate l'ignoranza)
Grazie per le risposte

[#1]  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Dovrebbe escludere una asimmetria mandibolare https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/1010-asimmetria-mandibolare.html.
Quando ci sono alterazioni della dinamica gnatologica può approfondire attraverso esami clinici e radiologici https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/8524-la-radiografia-nel-disordine-temporomandibolare.html

A disposizione per eventuali domande
Saluti
https://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la sua risposta. Il dentista mi disse che ho gli incisivi dell'arcata inferiore che toccano troppo gli incisivi superiori e mi infiammano la gengiva superiore, infatti spesso ho le gengive irritate.
Poi da un lato (quello con lo zigomo più sporgente) i molari si toccano prima rispetto all'altro lato.
Il dentista mi ha suggerito l'apparecchio senza farmi nessuna visita specifica... solo osservando.
L'apparecchio potrebbe aiutare?

[#3]  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Fare diagnosi senza visita non è il massimo..... visto che le mie prime visite richiedono 60/90 minuti. Cerchi uno gnatologo e ascolti il suo consiglio.
https://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum