Utente 108XXX
Buonasera,
sono in gravidanza alla 36' settimana. Stamani mi sono recata presso un centro prelievi privato convenzionato col ssn per l'ultimo dei prelievi in gravidanza. In pratica mi succede questo: l'infermiera mi invita a sedermi sulla poltrona, mi lega il laccio, prende un finissimo quadrotto di cotone, vi spalma sopra del disinfettante tramite un erogatore e me lo passa sul braccio a mani nude (li non usano mai i guanti). In quel momento, mentre le sue due dita muovevano il cotone, mi accorgo che lasciano del colore rosso sangue sul cotone bagnato. Allorché, incredula, dico: ma scusi cos'è? E' sangue? Lei subito butta il cotone e mi dice che poteva essere qualcosa che aveva toccato in laboratorio dove si era recata poco prima. Posa la siringa (quella dove per intenderci si infilano le fiale per il prelievo) aperta con l'ago in vista gia' scappucciato sul tavolino dove tiene le fiale di altri pazienti, poi si sciacqua le dita con dell'acqua corrente e torna per il prelievo. In pratica, prende un nuovo pezzetto di cotone con le stesse dita, lo impregna di disinfettante e me lo passa di nuovo sullo stesso punto del braccio, riprende la siringa e toccandomi la pelle con le stesse dita in cerca della vena, procede con il prelievo.
Mi sono alzata e scioccata sono uscita. Ora ho il panico ed e' tutto il giorno che piango!
Giusto per dirvi tutto, subito prima di me aveva fatto il prelievo ad un extracomunitario un po' malandato di cui ovviamente non conosco lo stato sierologico.

Ciò che vorrei sapere e':
- e' una situazione a rischio?
- il cotone potrebbe aver lasciato eventuali virus sulla mia pelle? E se il primo pezzo di cotone fosse stato sporco di sangue anche sul lato che ha passato sul mio braccio e' possibile siano rimasti sulla pelle eventuali virus?
- e' poi possibile che l'acqua abbia lavato via bene il sangue?
- il disinfettante passato col cotone può avermi pulito da eventuali virus?
- le stesse dita che poi mi hanno toccato il braccio in cerca della vena potrebbero aver lasciato eventuali virus proprio nel punto ove e' stato fatto il buco per il prelievo?
- e' realmente possibile fosse sangue? li' usano le fiale sottovuoto, c'è comunque la possibilità che fuoriesca sangue in qualche modo?
- Infine, E' possibile che gli eventuali virus siano entrati nel buco del prelievo??


Sono in panico e non riesco a riprendermi. Ho già molte paure in questo periodo ma questo fatto reale accadutomi mi butta nello sconforto e non so piu' cosa pensare!
Aiutatemi.
Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012