Utente 272XXX
Salve! Sono una ragazza di 14 ani e lunedì ho fatto il richiamo del vaccino per difterite, tetano, pertosse e quello per il meningococco C.
Dopo il vaccino non ho avuto alcun effetto collaterale, nemmeno una linea di febbre.
In compenso, però, il giorno dopo il vaccino non riuscivo a muovere le braccia (in particolare quello sinistro) a causa del forte dolore.
A distanza di quattro giorni, la spalla destra non mi fa più male e il gonfiore è sparito, però la spalla sinistra è ancora rossa, gonfia (se tocco la zona vicina all'iniezione, sento qualcosa di abbastanza duro), mi fa un pochino male e mi prude tantissimo .
Ho provato a far passare il gonfiore con impacchi e mettendoci sopra del ghiaccio, ma niente.
Perciò, la mia domanda è: cosa posso fare per far sparire il gonfiore e il rossore? Ed è normale che a distanza di 4 giorni la situazione sia ancora questa?

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

tra gli effetti collaterali di un vaccino vi può essere una reazione locale, più o meno intensa, come quella da lei presentata.
Non deve fare assolutamente nulla, ma lasciare che con il passare dei giorni gonfiore e rossore si esauriscano spontaneamente.

A meno che non vi sia una infezione a livello della inoculazione, cosa che non dipende tanto dal vaccino quanto dal mancato rispetto delle procedure di anti-sepsi; in tale caso, se il gonfiore e il rossore non scompaiono nel giro di pochi giorni, conviene farsi vedere dal medico di famiglia per gli opportuni provvedimenti terapeutici.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it