Utente 157XXX
Buonasera,
Ultimamente ho questa domanda che mi frulla per la testa ogni volta che apro l'acqua: quante volte sarebbe bene insaponarsi? Ad esempio quando ci si lava le mani basta una passata per mandare via tutto, o bisogna ri-insaponarle altre volte? E lo stesso discorso vale per la doccia.

Ringrazio per le risposte, penso di essere al limite dell'ossessione.
Distinti Saluti

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

l'accuratezza nel lavarsi le mani dipende da che cosa si è fatto prima;
se si viene da fuori casa dopo molte ore e dopo avere toccato di tutto, dalle maniglie del tram alle stette di mano, è bene lavarsi le mani in modo accurato con abbondante sapone e abbondante risciacquo;
se si è rimasti in casa, è sufficiente un lavaggio più superficiale.

Lo stesso discorso vale per la doccia; un conto è farsela tutti i giorni, in tal caso basta una sciacquata rapida; un conto è farsela una volta al mese.

Insomma, ci vuole un po' buon senso anche nella quantità e durata degli atti di igiene personale.

Buona giornata.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 157XXX

Lo so, ma vede io spesso e volentieri se passo la giornata fuori casa su tram o treni arrivo a insaponarmi le mani anche 10 volte di fila perchè mi sembra di non sentirmele abbastanza pulite.. Riconosco che forse è un pochino esagerato, per questo mi domandavo su per giù dopo quanto potevano essere pulite.
Ovviamente se sto in casa ciò in accade.
Quando le ho scritto di essere al limite dell'ossessione era perchè già sapevo che il buon senso se n'era andato da un pezzo.