Utente 104XXX
Buongiorno, ho 23 anni e Giovedì pomeriggio ho avuto un incontro poco piacevole col mio gatto. Il gatto ha 16 anni ed ha sempre vissuto in appartamento. Mi ha graffiato sul braccio destro e sul dito medio della mano sinistra. Mentre le ferite del braccio si stanno rimarginando e cicatrizzando senza dolore, il dito mi si è gonfiato molto e arrossato (ieri faticavo persino a piegarlo dal dolore). Ho applicato del cicatrene e oggi va meglio, il gonfiore e il dolore si sono attenuati parecchio, il rossore è ancora presente. In tutto questo ho una discreta paura per quanto riguarda il tetano. Ho controllato e ho effettuato l'ultimo richiamo per tetano-pertosse-difterite nel Luglio 2007. Sono ancora coperto? posso stare tranquillo da questo punto di vista? grazie mille per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Antista

20% attività
0% attualità
8% socialità
()

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2011
Considerato che sono passati più di 5 anni sarebbe utile ricevere una dose di richiamo del vaccino antitetano.
Inoltre dovrebbe iniziare una terapia antibiotica sistemica.
Ne parli con il suo medico curante.

Dott. Giuseppe Antista
Specialista in Geriatria

[#2] dopo  
Utente 104XXX

La ringrazio per la risposta. Ma la dose di richiamo avrebbe già effetto immediato o servirebbe più per il futuro? E' passata una settimana e le ferite si stanno rimarranno senza particolari problemi e non ci sono più segni di gonfiore e Rossore. Il tetano si sarebbe già dovuto manifestare? Se si in che modo? Grazie mille.