Utente 346XXX
Salve, avrei bisogno di un consiglio da un esperto.
Il 27 gennaio il mio ragazzo è andato da un dermatologo privato per togliere delle verruche con il laser ( o non so se fosse un elettrobisturi ) Dal mignolo della mano. Quando è arrivato, il medico gli ha fatto l'anestesia con una siringa nuova, ma il flacone dell'anestesia era già stato aperto precedentemente, Poi finita quella siringa ha rimesso lo stesso l'ago nella boccetta per prendere altra anestesia, e già questo non so se sia possibile, Ma la cosa che ha fatto preoccupare molto me ed il mio fidanzato è stato che il medico ha utilizzato il bisturi (usato sicuramente poco prima Con un altro paziente dato che appena entrati in stanza c'era puzza di pelle bruciata ) Senza pulirlo ( spero lo abbia fatto prima di farci entrare), da ignorante, ho pensato che il bisturi si "autodisinfettasse" date le elevate temperature che raggiunge ma non so se effettivamente sia così. Quindi la nostra domanda è questa : nel caso in cui questo medico NON avesse sterilizzato o cambiato la punta del bisturi, È possibile che il mio ragazzo possa aver contattato malattie trasmissibili come hiv e / o epatiti dato che gli è uscito parecchio sangue perché le verruche erano in profondità?
Resto in attesa di un vostra risposta, ringraziandovi porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato

28% attività
0% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Per quello che riguarda il bisturi elettrico non c'è pericolo . Lavora a temperature elevate che sterilizzano la punta durante l'uso.Comunque una pulita sarebbe sempre opportuna.
Per quanto riguarda l'anestetico il discorso è diverso. Se la confezione non era monouso, l'utilizzo di un ago contaminato per prelevare l'anestetico può contaminare l'intera confezione.

cordiali saluti.
Dr. piero alessandro casonato

[#2] dopo  
Utente 346XXX

Grazie mille per la risposta!!!
Le porgo un'altra domanda, ma dato che la siringa che ha utilizzato il dermatologo era pulita, potrebbe esserci comunque il rischio di essersi preso qualcosa perché magari era infettato il liquido dell'anestesia?il virus di un eventuale hiv sopravvive nell'anestesia?
Grazie ancora!!