Utente cancellato
Salve,racconto la mia storia:ho avuto una relazione con una ragazza d nazionalità rumena,rapporti da settembre 2008. verso fine novembre 2008 dopo circa una settimana dall'ultimo rapporto ,un giorno nel tardo pomeriggio ho sentito un forte dolore al testicolo sx, verso le 22 d sera ho sentito una cosa spostarsi dal testicolo e salire attraverso una vena fino ad arrivare al cuore, dolore x circa 30 secondi poi sparito.mi sono recato dal medico il quale mi ha fatto fare un esame urine e un ecografia testicoli eddome inferiore,risultato tutto regolare.A questo punto chiedo alla ragazza d fare il test Hiv , risultato negativo.a gennaio mi spuntano strani brufoli sulla schiena e sulla faccia,poi brividi e sudorazione notturna dolori alla pancia,diarrea,dolori muscolari,mal d schiena,pizzicore agli occhi,vertiggini ,tutto questo per circa tre mesi.malgrado ciò sono comunque riuscito a recarmi a lavoro.A marzo la ragazza in questione mi confessa di aver avuto una precedente esperienza x strada (ex prostituta).ora sono passati 8 mesi ho fatto il test HIV 2 volte oltre i 6 mesi,risultato negativo ,test x le epatiti risultato negativo,elettrocardiogramma ecocardiogramma tutto regolare,test tipo sifilide ,gonorrea ecc.non li ho fatti.Ora il problema è questo :ad oggi io non mi sento bene, sono sempre debole sento il tono muscolare moscio,le mie gambe,braccia e glutei stanno diventando più sottili,mentre la pancia aumenta di volume,sento anche spesso tipo pulsazioni in tutto il corpo.(ho sempre fatto tanto sport e avuto fisico asciutto con muscoli definiti)A questo punto vorrei sapere quali esami dovrei fare per capire cosa mi sono preso?tutto mi porta a pensare all'Hiv però il test lo escude.Grazie x la cortese attenzione attendo risposta .Arrivederci

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
concordo con la necessità di eseguire i vari test per le MTS, coordinato ovviamente dal dermatovenereologo.
Detto ciò sottolineo che il suo racconto non correla con patologie organiche nella loro clinica, e sembra, dico sembra, individuarsi ciò che noi chiamiamo venereofobia, e che fa parte di fatti ipocondriaci.
Ci faccia sapere
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
116469

dal 2009
Grazie x aver risposto Dottore.volevo dirle che prima che mi succedesse questo fatto,il mio medico d base(da 5 anni)non sapeva neanche chi fossi,mi piacerebbe essere ipocondriaco.Ho scritto che qualcosa non so d che forma probabilmente circolare ha attraversato una vena ed è arrivata al cuore,ciò non è un'invenzione.Pensavo d vedere qualcosa sull'ecocardigramma,ma nulla.Ora visto che non ho segnali visibili sul corpo riconducibili a infezione batterica tipo sifilide,gonorrea,clamidya,papillomi ,visto che ho fatto tets x epatiti e HIV risultati negativi,quali altri esami posso fare? io pensavo di fare Nat/PCR x HIV ,oppure credo di aver preso un virus sconosciuto.so che penserà che sono matto,ma ripeto le mie gambe,glutei e braccia stanno diventando sottili,mi stanco facilmente,e da allora ho delle occhiaie(contorno occhi)color giallo nere.Bene dottore se vuole darmi qualche altro suggerimento la ringrazio.Buon proseguimento ,cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
La passo a malattie infettive.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#4] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

dal suo racconto mi pare di capire che la ragazza romena era sieronegativa per l'HIV e che anche lei si è sottoposto a due test per l'HIV, risultati dopo 6 mesi (dall'ultimo rapporto sessuale) negativi.

Non mi è chiaro se la precedente esperienza di strada della ragazza romena sia stata antecedente al suo rapporto con lei; se così fosse, il test HIV è risultato negativo dopo queste esperienze, quindi, non c'è da preoccuparsi.

Non pensi, quindi, all'HIV.
Escluderei la gonorrea, perché non ha avuto secrezioni purulente dal pene.
Piuttosto, proprio per maggiore tranquillità faccia il test per la sifilide (VDRL e TPHA).

In ogni caso, non vedo un nesso fra i suoi disturbi ed un eventuale contagio da sifilide.

Quanto al dolore acuto che ha avvertito a carico di un testicolo, può essere dovuto ad un movimento anomalo, disturbo del tutto transitorio; si può escludere una torsione del testicolo considerando sia l'assenza di altri segni clinici (gonfiore del testicolo e persistenza del dolore) che la negatività dell'ecografia testicolare.

Detto questo, non posso dirle altro che confermare già la rassicurazione che le è stata fatta dal dr Griselli.


Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#5] dopo  
116469

dal 2009
Grazie Dr.Corcelli x suggerimento,farò test VDRL x sicurezza poi chiudo la faccenda.