Utente 122XXX
Buongiorno,
vi descrivo in breve questi 6 mesi la mia "patologia" o come si vuol definire,dopo un viaggio fatto all estero e aver fumato una canna sono svenuto,e ho avuto mal di testa per un paio d ore,al mio rientro in italia mi sentivo strano,ho fatto la visita cardiologica e'risultato ottima,ho fatto una visita al mio ospdale xche avevo dei giramenti forte e nn mi hanno riscontrato nulla nella visita fondo oculare e mi hanno evitato di fare la tac,ho fatto le analisi ematochimiche complete,e il mio medico ha riscontrato tutto positivo tranne alcuini valori come il ferro 65.
dal mese di maggio mi ha prescritto la cura di ferrograd alternando a giorni e smettendo per il periodo estivo..(avevo vertigini pressione bassa (53 -75)e mal di testa).
A essere sicnero ho fatto anche una cattiva alimentazione per molti anni e ho perso anche molti kili che ho ripreso tutti in questi mesi.
Rispetto al mese di maggio non ho piu la pressione bassa,ne vertigini..accuso a volte un leggero mal di testa..o meglio un senso di spossatezza e alle volte un calore corporeo,ho misurato la febbre ma il valore e' sempre a 36.
La mia domanda e'questa,posso aver preso qlc malattia con la canna?puo' avermi causato problemi al cervello oppure ho qualcosa che ancora non si e' capito?
ultimamente nn sto vivendo piu' ho paura di far tutto a volte anche quando bevo un alcolico mi gira un po' la testa..Il mi medico curante mi dice di stare calmo xche' se avessi qlc nn starei certo qui
cosa mi consigliate
La ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Roberto Chiavaroli

32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Buongiorno,
l'assunzione di derivati della Cannabis con l'inalazione (fumo di sigaretta) non può in nessun modo essere correlato ad un rischio di natura infettiva.
In soggetti predisposti possono verificarsi disturbi cardiocircolatori (soprattutto aritmie ed ipotensione) o disturbi neurologici.
Le consiglio di non trascurare i controlli clinici ma di non allarmarsi. Gli esami che ha effettuato credo che siano più che sufficienti ad escludere patologie importanti.

Cordiali Saluti
Dr. Roberto Chiavaroli

[#2] dopo  
Utente 122XXX

Buongiorno,la ringrazio anticipatamene per la sua risposta,come le dicevo nel mio primo intervento credo di aver eseguito gli esami piu' importanti e ringraziando al celo e' tutto ok.
La cosa che mi fa paura o mi spaventa e qusto dolore che ho in testa alle volte di meno altre sparisce.
A novembre rifaro' gli esami clinici nuovamente per controllare se il ferro e' salito e se devo continuare la cura di ferrograd( valore e' 54 non 65).
Un altra dovmanda che vorrei porla anche se cmq non rientra nelle malattie infettive.
puo'essere che aver preso un colpo di freddo causi il mal di testa e possa prolungarsi a lungo se non si cura?
Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Roberto Chiavaroli

32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Le cause di mal di testa(cefalea) di tipo cronico possono essere diverse. Fra le più banali è da considerare la "sinusite" ovvero un'infezione delle regioni vicine al naso collegate a banali raffreddamenti.
Le conviene contattae il suo medico per eventuali indagini mirate che richiedono senz'altro una visita e non un solo consulto via internet.

Cordiali Saluti
Dr. Roberto Chiavaroli