Utente 140XXX
salve sono un ragazzo di 26 anni e il 27 luglio mentre ero in un night club mi e' successo che una delle ragazze a messo un cubetto di ghiaccio su i suoi genitali e poi lo ha messo in bocca a me, premetto che io avevo un ascesso alla gengiva e possiedo un piercing alla lingua preso dalla paura mi sono recato dal dottore che mi ha detto di attendere per gli esami 4 giorni dopo l'accaduto mi sono spuntati tanti piccole bollicine su tutto il labro superiore che non sono piu andate via, e una patina bianca sulla lingua e una macchia bianca sul lato sinistro della lingua, ho eseguito un esame del sangue un tampone faringeo e il test hiv Ag/Ab a 28 giorni:
gli esami del sangue ok a parte l'azotemia alta;
il tampone positivo ABBONDANTE SVILUPPO streptococcus group c;
riscontrato AFTA LINGUALE;
HIV Ag/Ab NEGATIVO;
successivamente ho iniziato la cura per lo streptococco e per una tosse che portavo avanti da maggio, inoltre a 100 giorni dall'accaduto ho rifatto gli esami:
generici: tutto ok
V.D.R.L. NEGATIVA
EPSTEIN BARR-VCA IGG 37
EPSTEIN BARR-VCA IGM ASSENTI
HBsAg NEGATIVO
HBsAb >1000
HCV-Ab NEGATIVO
HIV 1-2 AB NEGATIVO
ho inoltre visto un medico specializzato in malattie infettive che mi ha detto che le modalita dell'accaduto e le analisi dovrebbero farmi stare tranquillo, lo so che ora vi chiederete perche allora vi invio questo msg?
e' solo che in questi casi ci si preoccupa un sacco di essersi ammalati di qualcosa di cosi grave.
io volevo soo farvi 3 domande:
Quanto ritenete sia sicura la mia situazione con un test a 100 giorni?
A che cosa possono dipendere queste bollicine sul labbro?
Come mai ho i linfonodi gonfi sotto la mandibola e uno in particolare sul lato sinistro lungo la trachea che mi da terribilmente fastidio?
Il tutto mi preoccupa ancor di piu oerche rivedro la mia ragazza tra 2 giorni e non la vedo da aprile e lei stara' qui per poco vorrei sapere se ritenete sicuri gli esami non vorrei mai gli accadesse qualcosa per colpa mia.
grazie anticipatamente per l'aiuto e per la pazienza che avete con tutti noi lettori.
egregi saluti e buone feste angelo.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

- per la sua vicenda il rischio di un contagio HIV è pressochè inesistente:
- il suo test a 100 giorni dà una sicurezza totale;
- le bollicine sul labbro e i linfonodi gonfi sotto la mandibola non hanno a che fare con l'HIV.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it