Utente cancellato
Salve, 2 giorni fa ho avuto un rapporto sessuale con una prostituta. Mi sono ravveduto subito dell'errore e ho iniziato dal primo istante a serbare un senso opprimente di paranoia. Il rapporto è stato di tipo vaginale, ho usato il preservativo e ho avuto modo di notare a fine rapporto che non c'era una lesione macroscopica dello stesso. Vorrei a tal proposito effettuare dei test che mi garantiscano con una certa affidabilità che non ho contratto nessuna malattia sessualmente trasmissibile. So che per l'hiv c'è un periodo finestra di 4 mesi ma vorrei sincerarmi già da subito che non ne siano presenti altre anche per allentare il carico emotivo. In particolare vorrei sapere quali test dovrei effettuare, quanto dovrei aspettare per eseguirli e se ci sono dei centri dove in tutto anonimato possa effettuarli. Vi ringrazio sentitamente per l'opportunità

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Allora, per mettere in apce i suoi sensi di colpa le uniche cose che può fare sono: fra circa 20 giorni sierologia per la sifilide, fra 3 mesi HBV,HCV;HIV.

Saluti

Mocci
Luigi Mocci MD

[#2] dopo  
138538

dal 2010
Grazie per la disponibilità.

[#3] dopo  
138538

dal 2010
Dottore mi perdoni ancora: lei ad un paziente con la mia storia prescriverebbe un test di controllo hiv in tutta sincerità? Sto cercando di capire orientativamente in che misura sono a rischio.