Utente 417XXX
Buongiorno, a fine settembre mi recherò (per 1 mese) in India del sud. Mi è stato consigliato di impregnare abiti e zanzariera da letto con Permetrina. Vorrei porre due domande: la permetrina è nociva (mi è stato detto che è altamente tossica)? In caso fosse davvero consigliabile utilizzarla, dove posso comprarla?

Vi ringrazio
Gianluca

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Caro Gianluca,
ho trascorso come medico 1 anno e 4 mesi in varie aree dell'africa e tre o quattro mesi in zone remote asiatiche in cui la permetrina e la profilassi con lariam,malarone, clorochina mi hanno protetto dalla malaria.
Dei prodotti specifici insettorepellenti li trova in farmacia ad un dosaggio assolutamente non tossico,nei negozi di caccia e pesca potrà trovare invece degli abiti già trattati con soluzioni insettorepellenti.
usi sempre la ZANZARIERA ,SI COPRA BENE ALL'ALBA ED AL TRAMONTO,CON CAMICIE A MANICHE LUNGHE, CALZONI LUNGHI CALZINI E SCARPE CHE PROTEGGANO LA CAVIGLIA...
e si diverta l'india e' davvero bellissima...
suo doc
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 417XXX

Grazie mille.
Lei ha parlato di lariam e malarone. Il medico della ASL mi ha detto che uno vale l'altro e di scegliere quale prendere di mia iniziativa. Mi ha detto che il lariam può avere più effetti collaterali.
Lei quale prenderebbe? Sono davvero analoghi?

grazie ancora
Gianluca

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Bè nella mia esperienza...ho avuto un mio infermiere che urlava nella notte "carica genova cavalleria!!!"(lariam-somalia) ed un medico che in mozambico (lariam) diceva che la notte era assalito da feroci facoceri.
A dei miei colleghi che sono in sehegal da tre mesi ho consigliato il malarone...dipende proprio dalla zona dove va e per quanto tempo deve effettuare la profilassi.A me personalmente il lariam non ha dato fastidi.
Vada se vuole sul sito dell'OMS o WHO e troverà un sacco di informazioni divise per area geografica ed aree di clorochino- resistenza.
il mio cell è 3356028808 se volesse avere altri consigli prima di partire...
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#4] dopo  
Utente 417XXX

ancora grazie

[#5] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
di nulla
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Anche io rispondo per esperienza personale dei miei viaggi in zone malarigene.

La permetrina sui vestiti resiste a diversi lavaggi.
La può trovare anche al supermercato.

Se si tratta di un viaggio di breve durata ( va assunto durante la la permanenza nella zona malarigena) senz'altro il malarone, che non dà effetti collaterali.

Ho partecipato ad una gara nel deserto del Mali (vedi www.senosalvo.com), attraversando anche la savana malarigena, di corsa ed in autosufficienza sulla distanza di 180 km non-stop e nessuno dei 200 concorrenti nonostante lo sforzo e il caldo, ha lamentato effetti collaterali da malarone, mentre per alcuni dei, per fortuna pochi, concorrenti che avevano assunto il Lariam, i medici aggregati alla gara avevano segnalato numerosi effetti collaterali e tra questi.. senso di "disorientamento" (in una gara in autosufficienza, in solitaria e di ORIENTAMENTO !!!!!)
Inoltre il malarone è un farmaco relativamente recente che dovrebbe quindi non presentare problemi di resistenza.

Oltre alla permetrina non dimentichi i repellenti cutanei, quelli che comunemente si usano per le zanzare in Italia.
La sudorazione diluisce il repellente che va riapplicato al bisogno.

Non stia a porsi troppe domande sulla tossicità : è scarsa e certamente è meglio non abusarne, ma molto meglio che.. contrarre la MALARIA !!

Le consiglio comunque di recarsi all'ufficio di Igiene che Le fornirà maggiori dettagli sulla zona dove intende recarsi e la relativa profilassi da adottare.
Lei abita a Milano dove c'è un ufficio consultabile tutti i giorni e dove solitamente potrà trovare grande disponibilità .
Ad esempio chieda se è consigliabile il Malarone che deve essere assunto per 1 mese intero (la mia esperienza e dei miei compagni è limitata a periodi di 15 giorni max).
Non Le rispondo pertanto su questo aspetto da medico, perchè esula dalla mia specialità.

Spero che qualche specialista Le possa replicare già su questo sito.

Cordiali saluti e Buon Viaggio
Salvo Catania
www.senosalvo.com
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
grazie SALVo delle utili indicazioni...che hanno risvolti operativi...per il malarone hai ragione te ...meglio non usufruirne per lunghi periodi
buone vacanze
gigi marino
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Grazie....
Buone vacanze !
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
Utente 417XXX

All'ufficio di igiene (ASL di via Statuto) mi sono stati consigliati sia lariam che malarone. La dottoressa mi ha detto che i farmaci sono analoghi e ha lasciato a me la decisione di quale utilizzare. Io opterei per il malarone (per i minori effetti collaterali). Mi resta però il dubbio se possa avere controindicazioni per periodi lunghi (30/40 giorni) di utilizzo.
Siete stati molto gentili
grazie
gianluca

[#10] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Certo che sono "analoghi", ma forse l'unico consiglio che ha omesso è quello FONDAMENTALE sul periodo di somministrazione.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com