Utente 151XXX
buongiorno
62 anni, operato di prostatectomia radicale, riesco ad avere rappoirti grazie a caverject.
Ho avuto un rapporto sessuale occasionale con partner che, ritengo, a rischio, la quale, tuttavia, mi ha assicurato, a parole, di non avere problemi in merito.
purtroppo si è completamente lacerato il profilattico nel corso del rapporto, che in quella situazione è proseguito per circa 5 minuti.
vorrei qualche consiglio, sapere concretamente quali rischi corro e a che rischi esporrei la mia partner abituale in caso di rapporti sessuali.
grazie

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

se il profilattico si è lacerato ed il rapporto è proseguito per 5 minuti, il suo è stato ad un rapporto a rischio

perciò, deve comportarsi di conseguenza: sottoporsi al test ai 30 e ai 90 giorni e nel frattempo avere rapporti solo protetti con il suo partner abituale

Storia dell'AIDS
https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=119197

modalità trasmissione HIV
https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=58099

Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 151XXX

Grazie per la risposta.
Vorrei aggiungere che entro le 36 ore dal contatto ho iniziato terapia con combivir che, passata una settimana, mi sembra di sopportare senza troppe difficoltà. Secondo il Suo parere è stata una scelta opportuna? se riesco a portare a termine la profilassi posso considerermi al sicuro? grazie nuovamente

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
se sia stata una scelta opportuna, lo avranno giudicato i medici a cui si è rivolto
certamente la profilassi aiuta
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it