Utente 174XXX
Salve... cari Dottori, ho bisogno di un consulto. Il medico di famiglia della mia ragazza (18 anni), sospetta che abbia la mononucleosi. Il medico le ha trovato i linfonodi del collo ingrossati, ha un leggero mal di gola e una leggera febbre (37,5°C dura da una settimana). Domani farà il mono-test ed altri esami specifici.
Io essendo il suo ragazzo, oltre ad essere preoccupato per lei, sono preoccupato anche per la mia salute. Cosa mi consigliate di fare? cosa può succedere? grazie tante...

[#1] dopo  
Dr.ssa Annalisa Bascià

24% attività
0% attualità
8% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Faccia eseguire il monotest e poi mi mandi i risultati.
Dr.ssa Annalisa Bascià

[#2] dopo  
Utente 174XXX

Ieri sera ho ritirato i risultati
EPSTEIN BARR VIRUS (Ig-M): presenti
EPSTEIN BARR VIRUS (Ig-G): presenti
VES (1° ora): 21 mm (0-15)
Globuli rossi: 4.100.000
Globuli bianchi: 8.120
Neutrofili: 17,1 (40-75)
Linfociti: 69,0 (20-50)
Monociti: 4,5 (0-12)
Linfociti attivati: 8,3 (0-4)
Transaminasi AST: 46 (10-45)
Transaminasi ALT: 38 (10-55)
TAS: 112 (0-200)
Streptozyme: 100 (0-100)
Proteina C reattiva: 1,78 (0-10)

Le urine invece presentano una lieve batteriuria, qualche cellula di sfaldament, urati amorfi a tappeto.
La febbre permane bassa (37°-37,5°C), il mal di gola è presente, inoltre vi è un nodulo sottomentale dolente al tatto.
Il medico di famiglia, trovadoci nel week-end è stato rintracciato solo telefonicamente, prescrivendo come terapia solo il "Fortilase".
Il questi casi qual è la terapia da intraprendere ed io essendo il suo ragazzo, cosa devo fare?
Grazie per la sua attenzione...Saluti