Utente 476XXX
Buongiorno, circa tre settimane fa' ho avuto un rapporto con una ragazza a pagamento, lei ha praticato sesso orale a me senza preservativo poi c'è stato un rapporto penetrativo protetto con preservativo apparentemente integro, lei dice di essere sana e di aver effettuato il test in primavera. però dopo circa due settimane mi si è presentato un disturbo alla gola non un vero e proprio mal di gola ma più come una sensazione di gonfiore che mi impedisce di deglutire bene, non so' se ho i linfonodi ingrossati perchè da quel momento ho cominciato a tastarli e non capisco più com'erano prima. potrebbe essere sintomo di contagio da hiv? ho provato con degli antiffiammatori ma non è successo nulla. grazie

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Non sono documentati al momento contagi per rapporti orali subiti. Da un punto di vista razionale potrebbe esserci un remotissimo rischio se è contenuto sangue nella saliva per lesioni orali. Se il profilattico era integro e correttamente usato il rapporto insertivo era protetto. L'infezione da HIV non si può mai diagnosticare su una base sintomatologica.
Marcello Masala MD
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
Utente 476XXX

grazie per la risposta
ma il fatto che si parli di sintomi tipo influenzali come possibile riconoscimento del contagio cosa vuol dire allora?
come si potrebbe spiegare un mal di gola così anomalo con uno stato generale di buona salute?

[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Ci sono mille motivi per avere un'affezzione delle prime vie aeree. I sintomi similinlfuenzali nell'HIV non servono certo per porre una diagnosi, hanno significato descrittivo nella nosografia della malattia.Nel tumore del pancreas si ha dolore addominale, questo non vuol dire che chi ha mal di pancia ha il cancro.
Marcello Masala MD
Marcello Masala MD

[#4] dopo  
Utente 476XXX

grazie ancora per la risposta
ieri sera per sicurezza ho fatto una visita da un otorino, mi ha detto che sembra non ci sia nulla per lui potrebbe essere uno stato d'ansia che provoca tale situazione.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
l'ansia può essere la causa di molti sintomi, compresi quelli da lei descritti. Per il resto mi associo alle valutazioni fatte dal collega Masala.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 476XXX

grazie per la risposta dr. Beretta
vorrei sapere un ultima cosa, il contagio da hiv si manifesta sempre con dei sintomi generali oppure può essere che, come nel mio caso, si ha uno stato di buona salute nonostante si sia stati contagiati?
grazie ancora cordiai saluti

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
non ci sono sintomi specifici che ci dicono se è avvenuto o no il contagio con l'HIV. Poi, nel suo caso, non è stato assolutamente ancora provato alcun contagio.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 476XXX

grazie dr. Beretta
ma secondo lei vista la situazione da me vissuta ed esposta, e valutando che il mio stato di salute sembra generalemente buono mi consiglierebbe di fare un test per valutare un eventuale contagio? ed eventualmente devo aspettare tre mesi oppure potrei farne uno prima oramai sono passate 4 settimane.
cordiali saluti

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se deve farlo, soprattutto per motivi psicologici, aspetti i tempi "canonici", tra 90 giorni.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#10] dopo  
Utente 476XXX

Grazie dr. Beretta
ma non ho ben capito se dai fatti da me esposti Lei mi consiglierebbe o no il test grazie.
cordiali saluti