Utente 206XXX
Salve ho 26 anni, circa un mese fà ho avuto un rapporto sessuale con una donna brasiliana conosciuta in discoteca, che ho poi purtroppo scoperto essere una prostituta, ho usato il preservativo e non mi pare ci siano stati problemi, a distanza di tempo ho però mille dubbi e il terrore di aver contratto qualcosa nonostante il preservativo. Devo sottopormi a test per malattie a trasmissione sessuale??
In merito all'HIV che un pò mi terrorizza, su un noto canale di video ho trovato questo video sulla discussione della tesi di un giovane laureato (CON 110 E LODE) in medicina, il video è questo :
http://www.youtube.com/user/mandry83#p/u/1/7YUoU4EQYAY
mi ha lasciato MOLTO PERPLESSO, soprattutto la conclusione della tesi : l'hiv non è causa univoca di aids ma sono necessari altri fattori eziologici, tra cui sarebbe interessante considerare sostanze tossiche(droghe)e LA STESSA TERAPIA!..ma queste cose sono note??? volevo sapere cosa ne pensate. Vi ringrazio. Buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
nonostante le (purtroppo) tante voci infondate sulla trasmissione del virus HIV e sulla reale causa dell AIDS, il ruolo dei rapporti sessuali e dell'utilizzo del profilattico durante gli stessi, non è da metter in dubbio neppure lontanamente. Infatti, oltre che contagiarsi con HIV, con i rapportio sessuali a rischio, vi è il rischio di contrarre altre patologie assolutamente gravi, come come epatite C e B, o potenzialmente gravi se non curate, come Lue ed infezioni uretrali. Se non ha avuto rapporti a rischio non faccia niente, sennò, faccia a distanza di tre mesi dall'ultimo rapporto a rischio, le sierologie per HIV,HCV, HBV, le sierologie per la lue. Non guardi più you tube e si protegga durante tutta la durata dei rapporti sessuali.

saluti
Luigi Mocci MD

[#2] dopo  
Utente 206XXX

La ringrazio Dott. Mocci, io ho utilizzato il preservativo, dall'inizio alla fine, come sempre!! anche se l'ho sfilato quando il pene era già quasi flaccido e mi sono venuti dei dubbi, non so nemmeno fin quanto fondati..forse perchè la partner del rapporto è stata una donna che pratica la prostituzione. E' da considerarsi a rischio il mio caso?? Li faccio ugualmente i test? Non so stabilirlo onestamente.
PS Non era assolutamente mia intenzione sminuire l'importanza del preservativo, mi incuriosiva il fatto che nella tesi di laurea di quel ragazzo che ho visto su you tube( per la questione aids) si dicevano cose che non avevo mai sentito prima,( la sieropositività stabilita in modo diverso da un continente ad un altro..) soprattutto la conclusione..la terapia..
La ringrazio molto. Buona giornata.