Utente 208XXX
Buongiorno,
dal punto di vista del rischio di trasmissione HIV qual è il comportamento migliore da tenere dopo l'eiaculazione?

Visto che il preservativo e parti del corpo vicino al pene sono entrate in contatto con il liquido vaginale, se si sfila immediatamente il preservativo il glande puo' a sua volte venirne a contatto giusto? Conviene aspettare un po' prima di sfilarlo? Lavarsi subito o aspettare? Pulirsi con un fazzoletto?
Anche le dita spesso sono venute a contatto se c'è stata una masturbazione.
Volevo capire qual è il comportamento che minimizza il rischio.

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005


Salve,
Evitare il contatto fra mucose in primis, ma anche di cute lesionata e mucose, senza star li' a speculare sulle possibili combinazioni!

Saluti
Luigi Mocci MD

[#2] dopo  
Utente 208XXX

Salve,
scusi ma dalla sua risposta non ho risolto il mio dubbio; parlavo del dopo rapporto quindi non di contatto fra mucose. Intende dire che mentre si sfila il preservativo e nei minuti successivi non ci sono precauzione da prendere?

[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Forse non sono stato sufficientemente chiaro. Se utilizza i mezzi di protezione come vanno usati e, a meno che non abbia un taglio sulle mani e le metta li', non vedo che problemi ci siano, francamente. Ma era gia' tutto contenuto anche nella mia risposta precedente
Buona giornata
Luigi Mocci MD

[#4] dopo  
Utente 208XXX

So quali sono in generale i comportamenti a rischio; semplicemente, visto che mi sembra possibile che, sfilando il preservativo o nei minuti immediatamente successivi, il glande venga a contatto con il liquido vaginale, mi chiedevo come mai questo non sia considerato (se in effetti non lo è, cosa che non mi è chiara) veicolo di contagio.

[#5] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Perchè, se un rapporto è protetto lo è per evitare il contatto. Se questo avviene vuol dire che il rapporto è automaticamente a rischio.

Buona sera
Luigi Mocci MD

[#6] dopo  
Utente 208XXX

Mi scusi ma, con tutto il rispetto, la sua risposta non aggiunge nulla. Ho fatto una domanda molto specifica; se preferisce non rispondere va bene, non è certo obbligato a farlo.

[#7] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Allora, lascio perdere la sua risposta polemica, ma cerchi di seguirmi. Faccia come vuole, ma cerchi di evitare il contatto dei liquidi organici della sua partner colle sue mucose genitali. Le modalità più consone a lei le stabilisca lei. Certo, se tocca il suo glande con le mani umide di secrezione della partner...
Direi che basta sfilarsi il profilattico con attenzione.
Più chiaro di così, non riesco ad esprimermi
Un caro saluto
Luigi Mocci MD