Utente 549XXX
Buongiorno,
vi scrivo perchè è da circa un anno che soffro ripetutamente di stomatite aftosa che si presenta anche più volte nel corso di un mese.
In genere le afte compaiono in numero multiplo(circa 3-4 alla volta) e durano per una decina di giorni.
Ho provato varie cure come l'assunzione di vitamina B e C, ma non è servito a nulla.
Facendo qualche ricerca su internet ho scoperto che le stomatiti aftose sono uno dei sintomi dell'HIV e da allora mi è preso il panico.
Circa 6 anni fa infatti ho avuto un rapporto non protetto, a cui ho dato scarso peso fino ad oggi. Nei mesi successivi a questo rapporto non ho mai avuto febbre.
La mia preoccupazione è aumentata anche perchè negli ultimi due mesi ogni circa 10 giorni soffro anche di perdite di sangue al naso: può questo essere un altro sintomo di hiv?
Quali esami mi consigliate?
Grazie in anticipo per le vostre risposte, saluti,
Giovanna.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Montella

24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2003
Stia tranquilla per quanto riguarda l'HIV. Faccia comunque il test ma con molta serenità. La stomatite aftosa recidivante va indagata per escludere altri tipi di malattie del Sistema Immunitario. Deve fare una visita oculistica, per escludere un eventuale coinvolgimento dell'occhio che indirizzerebbe verso un'altra malattia. Deve inoltre eseguire esami specifici per escludere un interessamento autoimmune.

In conclusione le consiglio di fare:

- Test anti-HIV;
- Visita oculistica;
- Emocromo, VES, tipizzazione linfocitaria, anticorpi anti-nucleo e anti DNA nativo, p-ANCA, c-ANCA.

Mi faccia sapere.

Saluti

FM
Francesco MONTELLA
Primario Medico
Ospedale San Giovanni ROMA

[#2] dopo  
Utente 549XXX

Innanzitutto grazie per la risposta.
Oggi vado dal mio medico per farmi prescrivere gli esmai del sangue.
La preoccupazione più grande rimane comunque quella dell'hiv, ormai non riesco a pensare ad altro e per l'ansia ho perso persino lo stimolo della fame.
Dopo 5 anni da una potenziale immunoconversione, quali potrebbero essere i sintomi di una persona sieropositiva?
Posso davvero stare tranquilla?
Cari saluti