Utente 236XXX
Salve, sono un medico neolaureato. A fine Aprile 2011 mentre svolgevo il tirocinio x l'esame di stato presso il pronto soccorso ho avuto un piccolo incidente. Mentre inserivo ago-cannula per reperimento di accesso venoso periferico ad una signora di sierologia sconosciuta, nello sfilare il mandrino è accaduto che mi sono sporcato le dita con un po' di sangue (non indossavo i guanti). Il sangue mi ha sporcato i polpastrelli delle dita ed avevo alcune pellicine alla base del pollice, non sanguinanti in quel momento, che credo non siano state raggiunte, ma non ne sono sicuro, comunque, anche se questo fosse avvenuto, ho effettuato immediatamente abbondante lavaggio con sapone disinfettante LifoScrub (a base di clorexidina gluconato 4%) attivo secondo le indicazioni del produttore contro HBV, HIV e HCV. Volevo sapere il rischio di contagio con le modalità suddette se la signora fosse stata HIV+ ed HCV+. Contro HBV ho il vaccino. E' bene sottopormi al test x epatite c ed HIV???

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Collega,

per l'HIV sicuramente non ha corso alcun rischio, in quanto, anche se presenti "pellicine" alla base del pollice, la pelle rappresenta una efficace barriera contro questo virus.
Non vedo la necessità di un test per l'HIV.

Anche per l'HBV, dato che è stato vaccinato, non vedo problemi.

Forse resta soltanto un labile rischio teorico per l'HCV; si tratterebbe, ripeto, di una ipotesi estrema.

Ad ogni buon conto mi sento di darle queste raccomandazioni:
- non ripeta mai l'imprudenza di non usare i guanti durante un prelievo di sangue;
- è opportuno che si sottoponga ai tests sierologici per HBV e per HVC, se non altro per conoscere la sua attuale situazione, anche per motivi assicurativi in vista di un (non augurabile) incidente sul lavoro (agopuntura e quant'altro).

Dato che si è vaccinato per l'HBV, il dosaggio degli anticorpi HBsAb serve per stabilire se si è immunizzato a seguito della vaccinazione, se no, andrebbe fatto un richiamo vaccinale.

Buona serata.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 236XXX

Sì dottor Corcelli, ha perfettamente ragione, ho sbagliato e non ripeterò mai più l'imprudenza di non indossare i guanti. La ringrazio infinitamente per la sua risposta e per le informazioni che mi ha fornito. Credo che devo sicuramente ricontrollare il mio stato sierologico per gli Ab-antiHbsAg. A questo proposito volevo chiederle se per eseguire questi controlli ed effettuare eventuale richiamo devo rivolgermi al centro vaccinale dell' ASL della mia città oppure potevo anche rivolgermi all'ospedale dell'università dove sto ancora frequentando in attesa del concorso per entrare nella specializzazione. Grazie ancora e buona serata!

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
"se per eseguire questi controlli ed effettuare eventuale richiamo devo rivolgermi al centro vaccinale dell' ASL della mia città oppure potevo anche rivolgermi all'ospedale dell'università dove sto ancora frequentando"

non saprei cosa consigliarle, questa è una sua scelta personale
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#4] dopo  
Utente 236XXX

va bene grazie.

[#5] dopo  
Utente 236XXX

Egregio dottore ho eseguito come da lei consigliato gli esami per anti-HCV ed anche anti-HIV per maggior sicurezza e i risultati sono OK. Adesso provvederò anche per definire il mio stato sierologico per il vaccino HBV per valutare la necessità di un eventuale richiamo. Vorrei, se posso, anche chiederle un consulto per delle ragazze che conosco. Sono delle specializzande di psichiatria e qualche settimana fa sono state coinvolte in un incidente a rischio biologico nel loro reparto. Siccome nel reparto di psichiatria è ricoverata una donna tossicodipendente con AIDS-dementia complex ed anche HCV+ è successo che per sedare una collutazione a cui prendeva parte anche questa donna, nell'intervenire 3 specializzande ed un infermiere si sono contaminati col suo sangue. Sono andati in PS per la consulenza infettivologica e tutti gli accertamenti del caso. Poichè una modesta quanti tà di sangue HIV+ ed HCV+ ha sporcato le loro mani che presentavano alcune screpolature da freddo non sanguinanti vorrei sapere il loro rischio di contagio considerando che credo che gli infettivologi molto probabilmente abbiano loro inpostato la PEP. Grazie ancora per la sua disponibilità!