Utente cancellato
ho fatto un piccolo tatuaggio un pò di tempo fa ma essendo ipocondriaca a getto ora mi sn fissata del fatto ke potrei avere l'hiv xkè ho paura ke nn fossero ben sterilizzati gli strumenti...x qsto volevo sapere (visto ke nn mi va di fare il test dell'hiv)se facendo un normalissimo prelievo si può ugualmente vedere se si è affetti da tale patologia.
se nn si vede mi suggerireste un modo alternativo per scoprire la malattia senza ricorrere al test dell'hiv?grazie
ah volevo specificare ke il tatuaggio l'ho fatto a 16 anni e ora ne ho 19 ....ho paura perchè a me viene sempre la febbre a 37 circa ,spesso sono debole e a 16 anni persi 15 kili(ero a dieta o meglio ebbi problemi pechè stavo sfiorando l'anoressia ma ora mi sono fatta suggestionare nel sapere i sintomi della malattia perciò collego l'esser dimagrita all'hiv...almeno spero ke sia solo una mia fissazione!).....
perciò mi chiedevo contando che il tatuaggio l'ho fatto a 16 e mezzo sarebbe possibile ke io abbia ancora oggi i sintomi della fase iniziale dell'hiv o sare bbe impossibile?
ho paura ....qsto pensiero mi sta torturando....

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente il test HIV è l'unico modo per fare diagnosi dell'infezione, se ha dubbi eviti le deduzioni indirette ed esegua il test.
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
61974

dal 2013
grazie per la risposta farò il teest al più presto ma mi potrste rispondere anche a questa domanda?vi prego ho paura....nn riesco nemmeno a studiare ho l'esame tra qlke giorno e nn ho per nulla concentrazione ....
il tatuaggio l'ho fatto a 16 anni e ora ne ho 19 ....ho paura perchè a me viene sempre la febbre a 37 circa ,spesso sono debole e a 16 anni persi 15 kili(ero a dieta o meglio ebbi problemi pechè stavo sfiorando l'anoressia ma ora mi sono fatta suggestionare nel sapere i sintomi della malattia perciò collego l'esser dimagrita all'hiv...almeno spero ke sia solo una mia fissazione!).....
perciò mi chiedevo contando che il tatuaggio l'ho fatto a 16 e mezzo sarebbe possibile ke io abbia ancora oggi i sintomi della fase iniziale dell'hiv o sare bbe impossibile?

[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
La sieropositività all'HIV può essere del tutto asintomatica come caratterizzarsi con passeggeri malesseri, finchè la malattia non evolve con la riduzione dei CD4. Dedurre una diagnosi mi creda serve solo a terrorizzarsi; sintomi aspecifici e dimagramento caratterizzano numerosissime condizioni morbose.
Marcello Masala MD

[#4] dopo  
61974

dal 2013
grazie tante le farò sapere.

[#5] dopo  
61974

dal 2013
mi è sorto un interrogativo....
se avessi l'hiv(e mi auguro proprio di no) il mio ragazzo ,partendo dal presupposto ke abbiamo avuto rapporti nn protetti(prendo la pillola xciò non usiamo il preservativo!) e in alcuni casi c'è stato il contatto tra sperma e residui di sangue mestruale ,l'avrebbe di certo contratta?
cioè voglio capire se è possible che ci siano persone immuni,x un qlke motivo,alla malattia....

[#6] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Non esiste un'immunità naturale per la malattia, la trasmissione è comunque aleatoria e non è una certezza.
Marcello Masala MD

[#7] dopo  
61974

dal 2013
grazie di avermi risposto...
dottore ho tanta paura ,lo so che non è uno psicologo ma devo dirlo a qualcuno...
ho paura perchè non voglio morire giovane...voglio finire gli studi in giurisprudenza, mi vorrei sposare e avere dei figli....non voglio morire...non riesco a smettere di piangere...mi sto fissando purtroppo sono molto ipocondriaca e in più ho sempre avuto un terrore immenso dell'hiv ma che ora è esploso totalmente e più leggo su internet i possibili sintomi più mi sento male e sono convinta d'avrela presa...
cmq visto che per legge prima di accettare il sangue da un donatore si devono fare tutte le analisi comprese quella dell'hiv ,
ho pensato che sabato mattina vado in ospedale per donare il sangue così evito di fare il test dell'hiv e cmq sia saprò se ho o no questa maledetta hiv .
buona serata e mi scusi per lo sfogo ma in questo momento mi ucciderei

[#8] dopo  
61974

dal 2013
ah dimenticavo......ho una strana sensazione alla mano destra come se avessi una sorta di formicolio ma non è formicolio ...è come se fose rigida dal poso in sù ,come se avesse qualke difficoltà a muoversi,come se non arrivasse tanto sangue alla mano.
è così da 4 giorni circa.che potrebbe essere?
potrebbe essere molto semplicemente non sò...nervosismo.stress,ansia,magari la stessa paura dell'hiv che ho concretizzato in qsto dolore o meglio sensazione alla mano?

[#9] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Lei dice bene io non sono uno psicologo, ma da ciò che scrive mi sembra che il suo problema principale sia l'ansia. Il sintomo che riferisce non è correlabile con l'HIV. Si ricordi che donare il sangue nascondendo un eventuale rischio di malattia infettiva è reato oltre che moralmente inacettabile. In conclusione le consiglio di stare tranquilla e di fare un test HIV una sola volta.
Marcello Masala MD

[#10] dopo  
61974

dal 2013
ah ok allora faccio il test ma pensavo ke visto che per legge prima di accettare il mio sangue mi devono fare tutte le analisi non ci fosse rischio alcuno.
grazie
cordiali saluti

[#11] dopo  
61974

dal 2013
salve dottore!ho fatto il test...negativo.
SONO FELICISSIMA.....però devo smetterla di essere così ipocondriaca perche in ogni cosa vedo una malattia e mi ero enormemente fissata con l'hiv, ero veramente convinta d'averla e mi ero quasi rassegnata...fortunatamente è stato solo e soltanto una mia paranoia.
Cmq la ringrazio per aver risposto alle mie domande...è proprio un bel servizio quello che offrite!
Cordiali saluti