Utente 372XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di quasi 31 anni. Scrivo poiché oggi stavo camminando per la mia città quando un piccione ha ben pensato di lasciare i suoi bisogni sul lato sinistro del mio cappotto, proprio sulla mia spalla e ,dato che stavo grattandomi la testa, anche sulla mia mano. Subito mi sono pulito con dei fazzoletti (normali, non bagnati) però mi sono ugualmente sporcato le mani e una parte delle feci del piccione è finita fra le unghie delle mani. Non potendo disinfettarmi subito, l'ho fatto appena tornato a casa, 30-40 minuti dopo, con molto alcool e lavandomi le mani.
Volevo sapere se l'essermi sporcato sotto le unghie possa essere un rischio di malattie infettive? Leggo e sento dire che siano molto pericolosi i piccioni, come del resto molti volatili.
di norma, dal momento di un presunto contagio previa escrementi di piccioni, quanti giorni passano per dei sintomi?
Grazie mille a tutti. Buona giornata e buon lavoro

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signore,
nel suo caso di specie lei non corre nessun rischio!!

Capita a tutti di essere "omaggiati" dal guano di qualche volatile, piccione compreso.

Peccato che i piccioni non siano intelligenti e sgancino le loro deiezioni a caso! Senza scegliere :-)

Ha fatto bene a lavarsi accuratamente tornando a casa.
Ma ora stia tranquillo e non ci pensi più! E non vada su internet a fare ricerche!!

Simpaticamente.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.