Utente 282XXX
Gentili dottori vorrei un vostro parere in merito agli esami stamattina ritirati.
Treponema pallidum Ab IgG=0.10
Treponema pallidum AB IGM=080
Valori di riferimento negativo <0.80
dubbio 0.80-1.20
Positivo > 1.20
C'è o non c'è?

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile signore,
allo stato attuale non c'è.
Esegua tra 1 mese di nuovo il dosaggio degli anticorpi.

Non dice se il suo è un esame di screening per un contatto a rischio e se si a quanto lo stesso risale, se ha delle lesioni sospette per sifiloma primario o per una forma secondaria; infine se è un follow up di una Sifilide già trattata. Sono dati anamnestici importanti più della domanda a "bruciapelo".


Cordiali saluti.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 282XXX

Prima di tutto grazie mille per la risposta.
Ho effettuato questo esame per alcuni condilomi sotto il glande ,che mi sono comparsi e trattati nel giro di un anno. L'unica cosa e non so se è riconducibile a ciò è stato aver riscontrato la chlamydia trachomatis dopo aver effettuato un tampone uretrale. Ho finito da poco la cura con il bassado e prossimamente dovrò ripetere l'esame.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
I Condilomi e soprattutto la Chlamydia, ottimamente trattata con Bassado, li ha contratti probabilmente perchè lei è uso a rapporti sessuali non protetti.

I rapporti sessuali, eterosessuali e omosessuali, vanno protetti con il profilattico dall'inizio alla fine.
Non esiste solo l'HIV di cui preoccuparsi, ma una pletora di MST che possono essere evitate con un semplice presidio: il preservativo.

Cordiali saluti.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 282XXX

Ma c'è nesso tra la chlamydia i condilomi e i risultati delle analisi?

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
C'è nesso tra la terapia con tetracicline e i risultati degli anticorpi anti T. Pallidum.
Le tetracicline sono attive anche contro il T. P. è possono aver "decapitato" l'eventuale infezione.

Per tale motivo, si rivolga al suo infettivologo di fiducia che dopo un opportuno periodo di wash out, provvederà a rifarle eseguire i tests opportuni per valutare se è avvenuto il contatto con il T.P. oppure no e in caso di riscontro positivo a curarla specificamente secondo i protocolli codificati e a monitorarla nel tempo.

Nelle more l'uso del profilattico è un obbligatorio atto di responsabilità nei confronti della o del partner.

Cordiali saluti.

Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#6] dopo  
Utente 282XXX

Ok grazie mille per la Sua disponibilità

[#7] dopo  
Utente 282XXX

Gentile dottore, mi scusi se la disturbo ancora, ho diverse domande da fare.
Il T.P. potrebbe provocare problemi di convergenza degli occhi? Proprio ieri sono stato dall'ortottico e mi ha trovato un problema di convergenza, mi ha detto di fare alcuni esercizi.
In più nel periodo in cui stavo assumendo il bassado avevo delle forti vertigini, cefalea, ansia e depressione che sono sparite da pochi giorni. Ancora oggi mi sento come se avessi avuto un trauma cranico.

[#8] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signore,
è presto per la neurosifilide!
E per il segno di Argyll Robertson!
Lasci perdere internet.

Le tetracicline possono dare raramente uno "pseudotumor cerebri".
Lasci stare internet, ripeto. Non è il suo caso!

Cordiali saluti.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#9] dopo  
Utente 282XXX

Doc forse mi sono spiegato male, questi stessi sintomi li ho accusati anche nel 2003 con forti vertigini e nausea, in più mi comparve un'anisocoria accertata dagli oculisti e dai neuroligi ma dopo aver effettuato tt gli esami anche strumentali, mi era stato risp di stare sereno perché non c'era niente. A distanza di tutti questi anni mi sono comparsi questi condilomi sotto al glande e le analisi in merito alla sifilide sa come sono andate.
Rinnovo i saluti

[#10] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Guardi non capisco la ratio!
Forse comincio ad invecchiare.......


Saluti.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#11] dopo  
Utente 282XXX

Doc onestamente non so nemmeno di cosa si tratti del segno di argyll. Le ho riportato solo i segni e sintomi che ho

[#12] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signore,

interpellato su un risultato per la ricerca anticorpale contro T.P., apprendendo che aveva effettuato terapia tetraciclinica per infezione da Chlamydia, le risposi:

"Per tale motivo, si rivolga al suo infettivologo di fiducia che dopo un opportuno periodo di wash out, provvederà a rifarle eseguire i tests opportuni per valutare se è avvenuto il contatto con il T.P. oppure no e in caso di riscontro positivo a curarla specificamente secondo i protocolli codificati e a monitorarla nel tempo.

Nelle more l'uso del profilattico è un obbligatorio atto di responsabilità nei confronti della o del partner."

Lo ribadisco.

Il problema oculistico, le vertigini e la depressione, peraltro a suo dire sparite fortunatamente da alcuni giorni, continuo a non capire cosa c'entrino con condilomi e Chlamydia.

Cordiali saluti.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#13] dopo  
Utente 282XXX

Ho cercato solamente di ripercorrere la situazione e se il tutto era riconducibile a una possibile sifilide tutto qua

[#14] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
no, non lo è.
Saluti.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#15] dopo  
Utente 282XXX

Ok Grazie di tutto