Utente 801XXX
Buongiorno vi scrivo perche' a fine maggio ho fatto un rapporto sessuale a rischio;dopo circa 45 giorni ho effettuato questa serie di esami,tutti negativi:VDRL,TPHA E.L.I.S.A,reazione di bunnel,Ab antitoxoplasma,antigene AU (HBsAG),anticorpi anti"s"(Anti-hbS),anticorpi anti cora(HBc-Ab-IgC),anticorpi virus c.A fine settembre andro' a fare gli esami di controllo perche',per tale periodo, saranno passati piu' di 110 giorni e per questo sono andato dal mio medico che mi ha richiesto HIV 1-2,ricerca anticorpi epatite B,ricerca HBSAG,ricerca virus epatite C.Volevo sapere se per voi questi esami sono sufficienti o ritenete opportuno farmi richiedere altri esami;io ho chiesto alla mia dottoressa se poteva servire un'ulteriore test elisa,ma mi ha risposto che questi andavano piu' che bene.Siccome non ripongo il massimo della fiducia nei suoi confronti,volevo avere un vostro giudizio a riguardo per essere certo di muovermi correttamente dato che mi sembrate molto competenti.Grazie,distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
No, in questa situazione ritengo che gli esami richiesti siano sufficienti
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 801XXX

Grazie per la vostra risposta;l'unico dubbio che mi rimane e' quello per il test western blot perche' leggendo nei vari consulti si propone l'e.l.i.s.a. dopo i primi 40 giorni e dopo i 100 giorni quest'ultimo.Speriamo che vada tutto bene,tutto cio' mi ha dato decisamente una bella lezione.Grazie ancora per la vostra disponibilita',distinti saluti

[#3] dopo  
Utente 801XXX

Buongiorno settimana scorsa ho ritirato gli esami e per fortuna sono risultati negativi,sia quello per l'hiv 1-2 che quello per l'epatite c.Questi esami li ho fatti a 128 giorni dall'evento a rischio ed ho letto sul referto che sono stati eseguiti con il primo metodo MEIA terza generazione;vi chiedo se finalmente con questo tipo di metodo,almeno per l'hiv,posso lasciarmi la cosa alle spalle e stare tranquillo senza piu' dovermi preoccupare per il periodo finestra o qunt'altro.Grazie,distinti saluti

[#4] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Sì , stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi

[#5] dopo  
Utente 801XXX

Grazie tante per la tempestiva risposta che mi tranquillizza ulteriormente.Ho solo due ultime domande da porle;volevo sapere se posso stare tranquillo anche per l'epatite c e se eventualmente ha da consigliarmi per scrupolo qualche altro tipo di esame per escludere altre eventuali malattie che possono essere legate alle trasmissioni sessuali.Grazie,distinti saluti

[#6] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Ritengo possa stare tranquillo anche se per l'epatite C il periodo finestra può in alcuni casi arrivare anche a sei mesi; magari per scrupolo estremo ripeta il test solo per Epatite C al 180° giorno
Un saluto

A. Baraldi

[#7] dopo  
Utente 801XXX

buongiorno scusate se mi ripresento di nuovo ma al lavoro ,in data 24 ottobre,ho fatto la classica visita medica con il relativo prelievo del sangue e risulta tutto nella norma tranne due valori che vi volevo sottoporre poiche' ho imparato ad evitare l'auto-diagnosi.Il primo e'di poco superiore e si tratta dei monociti con 11.30 rispetto ai 2-10 dei valori attesi;il secondo,quello che mi desta maggiore preoccupazione e' l' ALT(GPT) che segna 46 contro i valori attesi tra 8-40.Spero tutto che tutto cio'non mi debba destare ulteriori preoccupazioni per il fegato e qualche sua malattia anche se per fortuna il colesterolo e' buono.Grazie mille,se dovessero interessarvi ulteriori valori ve li forniro',distinti saluti

[#8] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
No, sono solo lievissime variazioni che non hanno significatività. Stia tranquillo
Un saluto

A. Baraldi

[#9] dopo  
Utente 801XXX

Buongiorno,per prima cosa vi porgo gli auguri di buona festivita'.Se possibile vorrei sapere se le papille gustative laterali possono essere legate ad un qualsiasi problema infettivo;in un paio di occasioni si sono gonfiate leggermente dandomi fastidio ed ogni volta che succedeva ,interessava un lato solo della lingua ,o il destro o il sinistro;inoltre sempre un paio di volte, le ascelle mi hanno dato del fastidio quando erano a contatto con maglioni o giubbotti,dove c'e' la attaccatura con le maniche,come fossero state un po piu' gonfie sel solito anche se al tatto,esternamente ,tutto sembrava normale.Scusate se le mie possono essere domande banali ma prima dell'accaduto non ho mai sofferto di questi problemi e vorrei che la mia fosse solo un'ansia inutile.La ringrazio,distinti saluti

[#10] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Onestamente mettere in relazione questi fatti a problemi infettivi non penso proprio. A volte ci sono indumenti che possono dare reazioni allergiche specialmente se sono tessuti misti.
Un saluto

A. Baraldi

[#11] dopo  
Utente 801XXX

Buonasera vi scrivo un'ultima volta per avere,se possibile ,una piccola delucicidazione adun mio dubbio dato questo fatto mi ha tanto turbato ed ho solo voglia di dimenticare;nel vostro articolo"Modalita' di trasmissione e tests diagnostici per hiv "parla dei 40 e 100 giorni con un test di quarta generazione;nel mio caso,come le ho scritto,e' un MEIA di terza generazione,dopo 128 giorni puo' bastare?Tante volte leggo che dopo 3 mesi e' attendibile,altre volte che e' e buono ma va ripetuto anche a 6 mesi se l'altra persona e' sieropositiva;quello che mi domando ulteriormente e' cheeesendo stato un rapporto occasionale l'altra persona poteva essere "santa" oppure no.Questo e' il mio ultimo dubbio e la ringrazio anticipatamente per l'aiuto che mi dara'e per quello che mi ha dato che e' stato imporatnte.coediali saluti

[#12] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,

è sufficiente il test fatto a 128 giorni, poichè il periodo finestra del virus và da 2 - 6 settimane a tre mesi( periodo in cui si formano gli anticorpi ).
Un saluto

A. Baraldi