Utente 291XXX
Salve, ieri mattina mi sono svegliato con dei dolori al collo e dei dolorini diffusi a spalle, gambe e in generale in tutto il corpo. Nulla di che comunque.
Ieri sera sono andato a cena fuori, ho mangiato parecchio e ho bevuto un po' di alcol.
Stamani mi sono svegliato con dolori al collo più forti, mal di testa, dolore agli occhi, dolore all'anca sx, freddo, nausea forte, diarrea, "febbre" a 37 (per ora) e mani ghiacciate.
Mi rendo conto che alcuni sintomi potrebbero essere riconducibili a alcol e cibo non proprio sano (carne rossa, fritto, sottoli..), ma questi dolori, la nausea COSI' forte e la febbrettina non credo proprio.
Visto che vado tutti i giorni in treno per lavoro (Pisa-Livorno) e che in Toscana ci sono stati molti casi di meningite, mi sto preoccupando. Cosa mi consigliate di fare? Questi sintomi sono potenzialmente riconducibili alla malattia? La considero come semplice influenza o vado al pronto soccorso per sicurezza? Grazie

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile signore,
Lei descrive i sintomi di una classica sindrome influenzale.
Per verificare se si tratti di una meningite, occorre una visita effettuata da un medico non virtuale.
La diagnosi clinica e' agevole da parte di chiunque conosca la semeiotica clinica.
Perciò nel dubbio o se nota un aggravamento della sintomatologia, vada pure in PS per una valutazione.
Sicuramente se è presente una endemia la ASL avrà messo a disposizione gratuitamente il vaccino.
Lo faccia perché sicuro ed efficace.
Saluti cordiali,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.